FRANCO ZOMER: IL PRIMO ITALIANO A SFIDARE IL Grand Slam Plus

Solo 3 uomini al mondo ce l’hanno fatta.
2 sono canadesi, il terzo americano.

Sri Lanka , Sahara, Gobi, Atacama e Antartica: 5 deserti, più di 1500km da correre in situazioni estreme percorsi nello stesso anno solare. (www.4desert.com).

Quest’anno ci proveranno in 5: 4 di loro sono donne (1 vietnamita, 2 canadesi, 1 americana), il quinto è il presidente e fondatore dell’A.s.d. Maratonabili (la squadra di runners conosciuta in tutta Italia che corre le principali maratone e mezze maratone spingendo le carrozzine di ragazzi disabili. (www.maratonabili.org).

59B6860Si chiama Franco Zomer, ed è un affermato osteopata di Prato, più volte finisher del Tor des Geants, della Marathon des Sables e di diverse altre corse estreme.

Il primo appuntamento è fissato per il 14 febbraio con la partenza della “Roving Race”: 250Km nello Sri Lanka. Franco è pronto, col solito sorriso sulle labbra e l’immancabile parrucca arancione.
“La corsa è diventata una questione di cuore, più che di gambe… è un’esigenza spirituale, intensa, che mi porta a cercare le esperienze più che i percorsi, le sensazioni più che le performance… Chi corre credo possa capirmi”

E anche questa volta non si dimentica dei “suoi” atleti speciali:

“I tanti anni nei Maratonabili mi hanno insegnato che si può correre davvero in mille modi. E mi hanno anche un po’ viziato… non mi basta più correre solo per me, per il mio animo, per il mio star bene. Per me la corsa è stare insieme, è ritrovare il senso delle amicizie più vere, è il tempo per pensare e accorgersi delle cose belle di cui siamo circondati. Vorrei che anche queste gare fossero corse “per” e “con” la squadra, per consentire a tutti di vivere le emozioni che questo sport, l’aria aperta, lo stare insieme riservano”

E così Franco ha pensato di lanciare un’unica grande raccolta fondi lunga quanto la sua avventura e di aprire un blog con cui aggiornare tutti sul day by day di ogni impresa e raccogliere fondi per l’associazione.

“Correte con me. Si può correre in mille modi… “

In bocca al lupo Franco. Ce la farai.

Lascia un commento

Freelifenergy
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
Corsa e metodo brucia grassi
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video