I vent’anni del Venicemarathon Running Team e il nuovo “gioiello” Eyob Ghebrehiwet Faniel

FanielVenicemarathonPresentati ieri sera alla stampa gli atleti del Venicemarathon Running Team
e il nuovo acquisto Eyob Ghebrehiwet Faniel, promessa azzurra del mezzofondo e delle corse su strada.

Il 2016 sarà per il Venicemarathon Club un anno ricco di grandi novità e appuntamenti agonistici. Dopo aver illustrato, qualche giorno fa, l’agenda di eventi che vedrà il club veneziano impegnato da un punto di vista organizzativo, ieri sera al Russott Hotel di Mestre è stato invece presentato alla stampa il Venicemarathon Running Team 2016 con il nuovo “gioiello” di casa, il ventiquattrenne mezzofondista azzurro Eyob Ghebrehiwet Faniel, speranza dell’atletica italiana e nuova punta del team che proprio quest’anno compie 20 anni di attività.

Il Venicemarathon Club, che dimostra ancora una volta il suo impegno nell’atletica italiana, ha deciso di puntare su questo ragazzo per aiutarlo a crescere e ad allenarsi in tutta serenità. Oggi, infatti, Eyob si divide tra il centro federale di Tirrenia, Bassano del Grappa dove vive con la famiglia e Salsomaggiore Terme, città del suo attuale allenatore Giancarlo Chittolini. Anche importanti aziende al fianco di Venicemarathon come Asics e Garminhanno subito sposato l’iniziativa fornendo al giovane atleta tutto il materiale tecnico di cui ha bisogno.

Molto entusiasmo anche da parte del Presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva“L’ingresso di Eyob Faniel nel nostro team rappresenta un ulteriore salto di qualità nel percorso di crescita che ci vede impegnati anche nell’attività agonistica, oltre che in quella organizzativa e promozionale di eventi e manifestazioni. La presenza di un atleta così importante sarà uno stimolo per tutti gli altri componenti del team e aiuterà a promuovere il running nel nostro territorio.”

Nato ad Asmara, in Eritrea, nel 1992 il piccolo Eyob arrivò in Italia nel 2004 all’età di 12 anni, assieme alla mamma Mitsilal e ai due fratelli Meron (oggi 20 anni) e Solomon (oggi 25 anni) per ricongiungersi al padre Ghebrehiwet, che viveva a Bassano del Grappa già dal 1998 per ragioni di lavoro. La carriera sportiva di Faniel inizia con le corse campestri scolastiche. Fu Vittorio Fasolo a notarlo e ad avviarlo all’atletica leggera sotto la guida del nipote Marco Maddalon, rimasto suo allenatore fino alla fine del 2015.

EyobFanielI migliori risultati di Faniel arrivano proprio nel 2015: un terzo posto ai Campionati Italiani sui 10.000 metri a Isernia in maggio e un terzo posto agli Assoluti di Mezza Maratona a Telese Terme (Bn) in ottobre. Il 2015 è stato anche l’anno dell’ottenimento della cittadinanza italiana – arrivata il 5 ottobre scorso – e avrebbe dovuto essere l’anno del debutto in maratona a Venezia, ma un infortunio mandò in fumo il progetto. I destini di Eyob e di Venicemarathon si erano però già incrociati a Jesolo, lo scorso maggio, in occasione della Moonlight Half Marathon. Il giovane talento invitato a correre aveva subito destato ottime impressioni, vincendo la gara con grande facilità e mostrando un carattere brillante e spigliato. Oggi nel cassetto dei sogni di Eyob ci sono i Mondiali di Mezza Maratona a marzo in Inghilterra, la Coppa Europa sui 10.000 in Turchia a inizio giugno, e la mezza maratona dei Campionati Europei di Amsterdam a luglio. L’esordio sulla 42 km è stato solo rimandato al prossimo 23 ottobre quando si terrà la 31^ Venicemarathon e prima, come tappa di avvicinamento agli appuntamenti estivi, in calendario ci sarà per lui anche la Moonlight Half Marathon in programma il 28 maggio a Jesolo.

Sono molto felice di entrare a far parte di questo team e ringrazio moltissimo Venicemarathon per aver creduto in me – commenta Faniel – voglio ripagarli non a parole ma con fatti e risultati. Mi sono ripreso dall’infortunio e ho iniziato ad allenarmi con costanza per affrontare una stagione piena di obiettivi importanti”.

La serata è stata anche l’occasione per illustrare gli innumerevoli appuntamenti agonistici che vedranno impegnati i 110 atleti del Running Team. I portacolori del Venicemarathon Club saranno presenti alle principali maratone e mezze maratone italiane, in molte gara su strada e in diversi trail e cross. Non mancheranno poi gli appuntamenti all’estero come la maratona di New York, Boston e Chicago, che per alcuni vorrà dire aver completato il circuito delle 6 World Marathon Majors: Tokyo, Boston, Londra, Berlino, Chicago e New York. Il Venicemarathon Running Team sarà inoltre presente, come sempre, alla maratona di Padova al fianco di ASLA, per accompagnare gli amici in carrozzina lungo il percorso. Un’ultima novità è la nascita del Venicemarathon Triathlon Team, una squadra sperimentale con una ventina di tesserati che si cimenterà nella triplice disciplina.

Scheda tecnica di Eyob Ghebrehiwit Faniel
10.000m: 29’27”86 – Isernia 17 maggio 2015
5000m: 14’06”65 – Trieste (2015)
3000m: 8’14”18 – Padova (2015)
500m: 3’51”26 – Orvieto (2014)
Mezza Maratona 1h04’14” – Telese Terme 4 ottobre 2015

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre