Corsa di Miguel: CONFERENZA STAMPA e QUOTIDIANO ON LINE

Mercoledì 20 gennaio 2016 ORE 11, CONFERENZA STAMPA presso la PALESTRA MONUMENTALE DELLO IUSM, LARGO  LAURO DE BOSIS 6.

2015 Iron Elbaman Screenshot_2015-09-23-22-23-03[12]La Corsa di Miguel e Uisp Roma presenteranno l’edizione del 2016  e del QUOTIDIANO ON LINE ( redatto dai ragazzi delle scuole superiori di Roma) che racconterà le storie  degli amici di Miguel .

E’ importante il progetto per le scuole portato avanti dalla macchina organizzativa della Corsa di Miguel, che prevede una serie di attività per avvicinarsi delle Olimpiadi di Rio de Janeiro, l’obiettivo è quello di spingere i ragazzi a interessarsi ai Giochi non soltanto come gare, numeri, record, vittorie, ma studiandone le vicende umane. Per tutto questo, la Corsa di Miguel propone alle scuole di ogni ordine e grado, questo “viaggio” attraverso seminari, gare ed eventi, a scuola e fuori.

Ogni istituto scolastico, attraverso una classe o un gruppo di classi, organizza nel periodo fra il 9 e il 15 aprile 2016 (a 120 anni esatti dai giorni della prima Olimpiade dell’era moderna), delle mattinate in cui viene presentato al resto della scuola un PERSONAGGIO o una STORIA speciale del lungo percorso delle Olimpiadi. Alla fine del percorso, ogni scuola interessata potrà produrre un piccolo filmato di 10 minuti che parteciperà a un concorso a premi.

Per i professori che aderiranno ai seminari, è prevista la consegna di un libro-dispensa che potrà essere utilizzato nel corso dell’anno per organizzare altre attività didattiche sulle OLIMPIADI.

In data 19 dicembre 2015 presso lo stadio Fulvio Bernardini c’è stato un incontro con le società di atletica e le scuole, sia professori che alunni. Sono stato intervistato da alcuni alunni, interessati a sapere perché faccio sport, come sono le mie giornate di allenamento, quali le gare più belle, se ho avuto pressioni, come mi alimento, se riesco ad immaginarmi senza lo sport. E’ stato interessante essere ascoltato da questo gruppo di studenti che prendevano appunti per poi scrivere il giornalino che è un altro progetto a cura degli organizzatori della Corsa di Miguel.

19.01.14 La corsa di Miguel ridotta[7]

La cosa più importante che è emersa è che rispetto al doping, vorrebbero dare una mano, vorrebbero essere anche loro protagonisti per arginare questo fenomeno, e gli ho risposto che già stanno facendo qualcosa di importante interessandosi all’argomento e considerando coloro che ricorrono al doping anche vittime stesse e quindi andrebbero ascoltati, compresi, cercare di farli diventare una risorsa costituendo gruppi interdisciplinare per studiare il fenomeno e cercare di buttare giù dei programma per sensibilizzare studenti ed atleti all’importanza della lealtà, del gioco e dello sport puliti, conoscere gli effetti deleteri dell’uso del doping. Inoltre è emerso che a volte si smette di fare sport o comunque non si ha tempo per fare sport perché i compiti sono troppi e non si ha tempo. Quello che bisogna trasmettere agli studenti, la famiglia, i professori è che lo sport è una scuola di vita, sia lo sport individuale che quello di gruppo permettono agli atleti, ai ragazzi di conoscersi, di mettersi in gioco, di diventare una risorsa per la squadra, di sperimentare il gioco ma anche l’agonismo.

Lo dice anche il Giornalista e ideatore della corsa di Miguel, Valerio Piccioni: “Lo sport è un magnifico professore.”

 

Matteo SIMONE

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
CORRIPAVIA ‘Special Edition’: Quante novità per domenica
CONTINUA IL VIAGGIO DI ANNA VERSO LA HUAWEI VENICEMARATHON 2017: RAGGIUNTI I 30K
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
Abbigliamento Accessori Calzature
NUOVE ADIDAS ULTRABOOST ALL TERRAIN: TRASFORMA L’AUTUNNO NEL TUO ELEMENTO
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL