A CESANO MADERNO IL CROSS PER TUTTI BRINDA CON SOLE E VENTO AL NUOVO RECORD DI PARTECIPANTI

Cross-per-Tutti-2015Il Cross per Tutti saluta gara 2 di Cesano Maderno con il nuovo record di partecipanti, 1768 atleti. C’è voluto il sole e un forte vento gelido per cancellare il primato registrato l’anno scorso dalla gara di Cinisello Balsamo (1491): fa festa l’Atletica Cesano Maderno del presidente Luca Caffù, ma la gioia è di tutta l’organizzazione del Cross per Tutti che vede ripagati i grandi sforzi dalla fiducia sempre più crescente degli atleti di tutte le categorie.

La gara degli Assoluti e Master (la più affollata con 229 arrivati) fino a M45 ha visto l’assolo della Promessa Andrea Bellandi (Atl. Cinisello) davanti a Simone Villanova (Cento Torri Pavia), staccato di 12 secondi ma primo degli Assoluti. Al terzo posto Fabrizio Rosson (Atletica Cinisello) primo degli M35.

Cross_per_tutti2016_Cesano2La Gara dei Master over 50 vede il dominio assoluto di Marcello Rosa (Libertas Sesto – SM50) che lascia a oltre 30 secondi Massimo Martelli (Road Runners Milano – SM50), vincitore a Cinisello. Terzo è il primo degli M55, Francesco Barletta (Euroatletica 2002) davanti a Pasquale Razionale (Azzurra Garbagnate – SM55.

Gara 3 vede insieme Allievi e Junior con tutte le categorie Assolute e Master femminili. Primo al traguardo è l’azzurrino specialista degli 800 metri Gabriele Aquaro (Team-A Lombardia) che fa gara solitaria dal primo metro e chiude senza affanni davanti ad Alberto Bellinzoni (AS Merate), staccato di 25 secondi. Primo degli Allievi è Filippo Dallù (US Sangiorgese), terzo al traguardo, che supera il tricolore Cadetti dei 2000 metri Giulio Palummieri (CUS Pro Patria Milano).

Cross_per_tutti2016_Cesano8Tra le donne arriva ancora prima e presto al traguardo (11° assoluta) Silvia Radaelli (Atletica Cesano), campionessa in carica e decisa ad allungare la sua scia di imbattibilità. Stavolta  a farne le spese è Simona Baracetti (Road Runners Milano – SF45) che si toglie però la soddisfazione di essere la prima tra le Master . La terza donna è Cinzia Lischetti (GS Marathon Max), prima delle SF35. Bianca Seregni (CUS Pro Patria Milano) vince tra le Allieve, è terza al traguardo e arriva davanti anche alla prima Junior, la compagna di squadraArianna Beranger, e alla prima Promessa Maria Rita Ruzza (Team-A Lombardia). Beranger e Ruzza mantengono l’imbattibilità nella categoria.

Dopo l’assalto degli Esordienti (810 atleti in 12 gare) grande affollamento anche nelle prove giovanili (416 atleti in 4 gare). Nomi nuovi tra i Ragazzi/e. Al femminile l’allungo decisivo è quello di Federica Stella (Atletica Monza) davanti a Sofia Lissoni (5 Cerchi Seregno), al debutto nella categoria, e Nicole Coppa (Azzurra Garbagnate) seconda sette giorni fa a Cinisello. Al maschile la vittoria è andata a Sylvain De Col (PBM Bovisio), già vincitore del Campaccio, con  Jacopo Albanese (Team Brianza Lissone) costretto a inseguire a debita distanza. Terzo Davide Locatelli (Scuola Sportiva Atletica Punto It).
Nessuna novità invece nelle gare Cadetti/e. Susanna Marsigliani (Atletica Muggiò) arriva più stanca del solito ma le salite di Cesano Maderno non sono bastate a mettere in dubbio la sua vittoria. Stavolta dietro arrivano Giorgia Toppi (PBM Bovisio) e Alice Mussi (Athletic Club Villasanta). Suhail Haida (Pol. Bienate Magnago) allunga la sua serie di vittorie nel 2016: tre su tre in appena due settimane. Staccato di 13 secondi si presenta Federico Letizi (Cinisello Balsamo Atletica) rinvenuto su Tiziano Marsigliani (Atletica Muggiò) che ha provato a tenere il passo di Haida.

Qualche movimento nelle tre classifiche di società. In quella degli Assoluti aumenta il vantaggio del Team-A Lombardia (610 punti) ma sale al secondo posto un’arrembante CUS Pro Patria Milano (452, più che raddoppiati i punti di sette giorni fa) che scavalca l’Atletica Virtus Senago (430)

Nella classifica Giovanile c’è il sorpasso dell’Euroatletica 2002 (1196 punti) sull’Athletic Club Villasanta (1154). Terza è ancora l’Atletica Monza (1024) ma risale anche la 5 Cerchi Seregno (872).

La classifica Master si conferma dominata dal Road Runners Club Milano (63 atleti al traguardo) con 7749 punti, davanti alla mai doma Euroatletica 2002 (6305) e all’Atletica Virtus Senago (5550). All’Euroatletica va invece il piccolo primato di giornata, ovvero quello di più atleti al traguardo: ben 120.

Cross_per_tutti2016_Cesano4

Cross_per_tutti2016_Cesano12

Cross_per_tutti2016_Cesano7

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre