BOCLASSIC

bo-classic-logoIl 31 dicembre a Bolzano da molti anni è un classico per tanti runner italiani ed internazionali. Nel pomeriggio dell’ultimo giorno dell’anno, nel centro storico bolzanino illuminato dai festoni e dalle bancarelle natalizie, si sfidano i partecipanti alla Boclassic – Corsa Internazionale di San Silvestro. Nel programma dell’edizione numero 41, allestito come sempre da Bozen Raiffeisen, ci sono la non competitiva di 5km e la stessa distanza per le handbike, oltre al trofeo giovanile su distanze più brevi.

Ai nastri di partenza della 5km femminile (15.00) è annunciata la keniana Janet Kisa, alla ricerca del bis dopo la vittoria nell’ultima edizione con uno dei tempi migliori nella storia della manifestazione bolzanina. Sesta ai campionati del mondo di Pechino sui 5000 (e un PB di 14:52.59 al Golden Gala 2014), Kisa sembra la favorita in un parterre che annuncia anche Margherita Magnani(Fiamme Gialle), l’azzurra alla ricerca finalmente di un piazzamento sul podio. Per Magnani sarà anche l’occasione per festeggiare il master conseguito ieri in “Management e Diritto dello Sport”. Mezz’ora dopo le donne (15.30), l’anello da 1.250 metri sarà a disposizione degli uomini impegnati sui 10km: alla partenza ci saranno anche Yema Crippa (Fiamme Oro) che il 13 dicembre a Hyères è riuscito a bissare il titolo europeo junior di cross conquistato nel 2014 a Borovets, e l’azzurro delle siepi Patrick Nasti (Fiamme Gialle).

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto