TORNA LA MONTEFORTIANA, LA GRANDE CLASSICA D’INVERNO

arrivo Maratonina_[8]Come ogni anno torna il tradizionale appuntamento podistico invernale in programma il 16 e 17 gennaio 2016 a Monteforte d’Alpone (VR) e nelle circostanti colline veronesi.

Il 16 e 17 Gennaio 2016 la Montefortiana, organizzata dal GSD Valdalpone De Megni arriverà alla quarantunesima edizione ed il suo nutrito programma presenterà come al solito qualche importante novità. Da segnalare in particolare il ritorno a Piazza Salvo d’Acquisto (dietro la chiesa) come centro nevralgico, mentre gli arrivi di tutte le corse avverranno in prossimità di piazza Silvio Venturi, in pieno centro Paese. Da 41 anni, il piccolo paese del veronese ai piedi delle colline del Soave accoglie circa 20.000 podisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, riservando a tutti loro una calorosa ospitalità.

Innanzitutto la novità da mettere in evidenza è la prima edizione della ECORUN TURA’, che prenderà il posto della storica classica Turà della domenica pomeriggio. La Montefortiana Turà è stata la gara per eccellenza del podismo internazionale per anni. I più grandi atleti della specialità sono passati da questa gara e i migliori atleti di tutti i tempi hanno scritto il loro nome sull’Albo d’oro della corsa. Da questa edizione però si cambia, e si dà il benvenuto alla nuova EcoRun Turà, una versione della Ecomaratona meno impegnativa e più accessibile, con una distanza di 26 km ed un dislivello inferiore pari a D+900.

E poi tutte le altre corse, su diverse distanze, competitive e non competitive, più facili e più impegnative, adatte insomma a tutti e dislocate tra le magnifiche colline del Soave. C’è il trofeo San Antonio Abate Falconeri che vedrà impegnati i marciatori nei 3 tracciati non competitivi di 9-14-20 km; la maratonina Falconeri, la mezza maratona di km 21,097 su strada, giunta alla 22^ edizione, che da quest’anno entrerà a far parte del circuito “Le Mezze” che raggruppa le più importanti mezze maratone d’Italia; il Trofeo Sante Ferroli, la gara nazionale di mezza maratona su strada per Alpini; la sempre più richiesta Ecomaratona Clivus, di 44 km ed un dislivello di +1.900m, che percorrerà dei luoghi tutti particolari rendendola una competizione tra le più belle e panoramiche del nord Italia; la marcia guidata del sabato tra cantine e monumenti avrà, come tutti gli anni, un itinerario diverso e curioso; i ragazzi del sabato mattina apriranno con il loro sorriso una manifestazione allegra e gioiosa, mentre quelli della domenica pomeriggio si sfideranno nel Gran premio Pedrollo Giovani promesse che chiuderà in grande stile la kermesse sportiva. Non mancheranno i prelibati ed ambitissimi ristori sempre all’altezza della tradizione come il calore e l’ospitalità della gente Montefortiana.

Quest’anno il riconoscimento individuale per tutti i partecipanti sarà una tovaglia con stampa realizzata su composizione dell’artista Michela Bogoni, oltre ad altri prodotti enogastronomici.

Tutte le altre informazioni sono disponibili nel sito www.montefortiana.org. Il Comitato Organizzatore è pronto ad accogliere i numerosi partecipanti con la consueta simpatia.

E’ possibile iscriversi presso il GSD Valdalpone De Megni, telefonando allo 045 7612003 oppure allo 338 2663474, o scrivendo una mail a info@montefortiana.org

MONTEFORTIANA_PARTENZA[5]

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE