GIA’ 3.300 ISCRITTI, 55 NAZIONI, LA MARATONA DI PISA É DA RECORD

banner-newsletterSaranno più di 3.200 gli atleti che, provenienti da 55 differenti Paesi, domenica 20 dicembre 2015 invaderanno festosamente le vie del centro di Pisa per prendere parte alla Maratona e Mezza Maratona di Pisa, manifestazione che quest’anno festeggerà anche i dieci anni di collaborazione con Brooks, brand americano tra i più apprezzati nel mondo del running. Tra le novità dell’edizione di quest’anno, un nuovo Expo, nuove maglie e medaglie e, per la prima volta in Italia, il tracking online della gara sull’App della PisaMarathon, sviluppata appositamente da 1063AD in collaborazione con Brooks e MySDAM.

La Maratona è stata presentata questa mattina al Comune di Pisa sala “Chiara Baldassari”, Palazzo Gambacorti dove sono intervenuti Salvatore Sanzo, Assessore allo Sport del Comune di Pisa e Sandra Capuzzi, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pisa. 

MARATONA DI PISA 2.0. Quest’anno la Maratona di Pisa ha un aspetto nuovo, un’edizione rinnovata e imperdibile con il Comune di Pisa, Coni Regionale e Uisp Pisa che affiancano gli organizzatori insieme a Confesercenti Toscana Nord, che ha siglato con la nuova società sportiva 1063AD un accordo quinquennale per l’utilizzo del marchio ‘PisaMarathon’.

MARATONA DA RECORD. “3.300 storie da raccontare sulla distanza della Maratona (1.500 iscritti) e della Mezza Maratona (1.800 iscritti), provenienti da cinquantacinque Paesi del mondo, che calcheranno le strade del territorio comunale, dai Lungarni al litorale, per concludere la propria fatica nel complesso monumentale più bello del mondo. E con loro, altri 1.500 tra accompagnatori, cittadini, grandi e piccini, 700 splendidi volontari, Forze dell’ordine, Vigili urbani, medici, fotografi, giornalisti…una festa per 5.500 anime che riusciranno, con le gambe e con il cuore, a trasportare una città in movimento per 42,195km” queste le entusiastiche parole con le quali Andrea Maggini, tra i responsabili organizzativi della Maratona di Pisa, ha  sintetizzato l’evento pisano che si svolgerà domenica 20 settembre a partire dalle ore 9.00. Entusiasmo motivato anche dal nuovo record d’iscritti fatto registrare, quei più di 3.300 atleti che attestano la Maratona pisana tra le più importanti e partecipate del panorama podistico italiano.

55 PAESI AL VIA. A confermare il successo dell’evento, la massiccia presenza di atleti stranieri provenienti da ben cinquantacinque Paesi, tra cui spiccano Guatemala, Antille Olandesi, Giordania, Costarica, Repubblica Dominicana, Guinea, Australia, Messico, Giappone, USA, Canada, Brasile, Argentina…e tanti altri. Pisa si conferma una città turisticamente molto appetibile.

ULTIMI PETTORALI DISPONIBILI ALL’EXPO. Sold-out, chiuse le iscrizioni online già lo scorso mercoledì 9 dicembre come da regolamento, ma tante comunque le richieste ricevute in questi giorni, l’Organizzazione sta valutando se mettere in palio altri pettorali nelle giornate di venerdì 18 e sabato 19 dicembre presso lo Sport Expo di via Federico Chiarugi 5, all’interno degli impianti del CUS Pisa, aperto entrambi i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.00.

happy_christmas_run_family_run_pisaHAPPY CHRISTMAS FAMILY RUN – NON COMPETITIVA. É ancora possibile partecipare alle gare non competitive benefiche di 3, 7 e 14km, le cui pre-iscrizioni possono essere effettuate presso l’erboristeria “Il Germe di Grano” in Piazza Vittorio Emanuele II, 5.

BROOKS E PISAMARATHON: I PRIMI 10 ANNI DI COLLABORAZIONE. Nell’edizione 2015 della Maratona di Pisa verrà anche festeggiato un importante compleanno, ovvero i dieci anni di liaison tra la gara pisana e Brooks: “La collaborazione tra la Pisa Marathon e Brooks – ha spiegato Marco Rocca, Marketing & Sales Manager di Brooks Italia – è nata quando a prendere le redini della maratona pisana subentrava Andrea Maggini, attuale Responsabile dell’evento, per poi consolidarsi e divenire un punto fermo per la maggior parte delle iniziative marketing che hanno contribuito al successo di Brooks in Italia. Alla base di questa collaborazione ci sono stati tanta passione, entusiasmo e la volontà di crescere insieme.”

 

LA LINEA VERDE – Mercoledì notte è stata tracciata per tutti i 42,1095km la linea verde che tutti i maratoneti dovranno seguire durante la corsa. La ‘green line’ è un simbolo, è il tracciato dei corridori, è la linea più breve e più corta, quella che ti porta dall’inizio alla fine della competizione.

12369059_10207215339495784_3180832671779276636_nLA T-SHIRT – Rigorosamente bianca e rossa, i colori che contraddistinguono il Comune di Pisa, brandizzata con il logo commemorativo dei dieci anni di collaborazione con Brooks e decorata con le immagini della Torre di Pisa e della mostra dedicata a Toulouse Lautrec: ecco la nuova maglia tecnica che ogni concorrente troverà all’interno del pacco gara.

12360053_668529633289735_2794483557915369108_nLA MEDAGLIA DELLA PISAMARATHON. Ecco la nuova grafica della medaglia della Maratona e Mezza Maratona di Pisa dedicata a tutti i finisher delle due gare fatta dalla ditta dei Fratelli Pazzaglia di Pisa.

NUOVO EXPO. Il villaggio ed Expo Maratona sarà attivo nelle giornate di venerdì e sabato dalle 10 alle 20, e sarà presso gli impianti sportivi del CUS Pisa di via F. Chiarugi, 5. La domenica mattina, giorno della gara, funzionerà il servizio navetta per le docce e spogliatoi dell’impianto sportivo del Cus Pisa e la zona partenza/arrivo che sarà in via Bonanno Pisano (piazza Manin) come gli anni passati.

NOVITÀ ASSOLUTA: SCARICA L’APP DELLA PISA MARATHON. Sviluppata da 1063AD in collaborazione con Brooks e MySDAM, l’applicazione della PisaMarathon permetterà a tutti di seguire gli atleti lungo tutto il percorso della gara tramite tracking online.

TORRE PENDENTE APERTA. Stipulato un accordo con l’Opera della Primaziale Pisana per l’apertura straordinaria serale della Torre Pendente per tutti i maratoneti ed i loro accompagnatori dal venerdì 18 al lunedì 21 dicembre con visite guidate all’intero complesso monumentale della piazza.

CONVENZIONI. Stipulate convenzioni con Mondo Mostre (Palazzo Blu) per la mostra di Toulouse Lautrec e sempre l’Opera per Arnaldo Pomodoro in piazza dei Miracoli.

BORSE SPORTIVE. Al termine della gara vi sarà la raccolta benefica per le prime “Borse sportive” verso quelle associazioni che potranno così sostenere propri ragazzi in difficoltà economica o diversamente abili.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE