RUN FOR AUTISM: DOMENICA LA 10 CHILOMETRI A SOSTEGNO DELLA RICERCA SULL’AUTISMO. AL VIA ANCHE IL PRESIDENTE DEL CONI MALAGO’

1[1]Domenica 29 novembre si svolgerà la quarta edizione della “Run for Autism”, la corsa di 10 chilometri promossa dal Progetto Purosangue-Filippide per sensibilizzare la società sul problema sociale dell’autismo e sostenere la ricerca scientifica. I proventi della gara, infatti, saranno devoluti in beneficenza per la ricerca sull’autismo. Una corsa che assume un valore ancora più importante quest’anno perché pochi giorni fa il Progetto Filippide, dopo 13 anni di lavoro sociale con i ragazzi, ha rischiato di chiudere a causa del taglio dei fondi dell’amministrazione comunale.

A sostegno della bontà del lavoro svolto dall’associazione, pochi giorni fa è stata inviata al Progetto Filippide una medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, come premio di rappresentanza. E domenica sarà al fianco degli oltre 400 ragazzi autistici provenienti da tutta Italia per l’occasione anche il numero uno del Coni, Giovanni Malagò, che correrà con loro la prova non competitiva. A dare il via alla gara, inoltre, ci sarà il presidente del Cip Luca Pancalli.

Il pettorale numero 1 sarà indossato dalla pluricampionessa della velocità CamillaFerlito, atleta di punta del Progetto Filippide, mentre il pettorale numero 2 è stato assegnato ad Alberto Rubino, il ragazzo delle grandi imprese che ha portato a termine diverse maratone tra le quali quelle di Roma e  New York.

IL PROGETTO AUTISMO IN CORSA

Quest’anno la corsa podistica rientra tra gli eventi di “Autismo in corsa”, un progetto sostenuto da Fondazione Vodafone Italia che coinvolge attraverso lo sport centinaia di ragazzi autistici durante tutto l’anno. Domenica 29 sarà la prima tappa di questo progetto, e sulle strade di Roma ci saranno oltre 400 ragazzi autistici provenienti da tutta Italia insieme a 2000 runner (1000 alla competitiva e altrettanti alla non competitiva) tra cui diversi operatori specializzati del Progetto Purosangue-Filippide. La partenza della gara avverrà alle 10 all’interno dello Stadio Paolo Rosi all’Acquacetosa e il percorso di 10 chilometri si snoderà tra il Lungotevere e le strade del Villaggio Olimpico per concludersi nello stadio. Abbinata alla prova competitiva ci saranno anche una non competitiva di 2,5 chilometri aperta a tutti e gare sprint per i bambini sulla pista del Paolo Rosi, oltre a giochi e animazione gratuiti per tutto l’arco della mattinata. All’interno dello stadio, poi, ci saranno giochi e animazione per i bambini che potranno così condividere momenti di socialità insieme ai loro pari età autistici.

La Run For Autism sarà, come da tradizione, la giornata conclusiva dell’Evento Nazionale 2015 del Progetto Filippide, che inizierà venerdì 27 con l’arrivo a Roma di centinaia di ragazzi autistici di tutta Italia e proseguirà sabato con il musical “Oltre il Muro dell’Autismo” che andrà in scena nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica.

L’iscrizione alla Run For Autism di 10 e 2,5 chilometri, che include la t-shirt tecnica adidas, è di Euro10 (ricavato in beneficenza).

Info e iscrizioni su www.runforautism.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Eyob Faniel correrà la 32^ Huawei Venicemarathon!
L’ultramaratoneta Luisa Zecchino investita mentre si allena. E’ grave.
Svelato percorso e maglia nuova della EA7 ARMANI MILANO MARATHON 2018
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE