VALTELLINA WINE TRAIL 2015

_MG_6007SONDRIO “3 edizioni, 3 tracciati, un’unica grande passione”

Una Valtellina vestita a festa ha accolto i 1600 runner del Wine Trail 2015. 3 gare, 3 differenti percorsi, 11 comuni toccati, 200 volontari, concorrenti provenienti da 25 differenti nazioni, scorci da cartolina e un unico spettacolare traguardo nella torcida di Piazza Garibaldi a Sondrio sono stati il mix vincente di una 3ª edizione da record.

Sport, agonismo, passione organizzativa, promozione del territorio alla base  del sogno coltivato dai 5 capofila di questo evento Marco De Gasperi, Emanuele Manzi, Fabio Cometti, Michele Rigamonti e Giorgio Bianchi. Missione compiuta per l’ASD Valtellina Wine Trail. La nuova formula, con expo in zona arrivo, gare il sabato seguite da una grande festa e tre differenti tracciati che hanno aperto le porte a agonisti e amatori, è piaciuta a tutti. Ora gran finale domani mattina con gara giovani proposta e tour delle cantine.

IMG_2259 copiaMARATHON:

Griffe importanti sulla prova principe da 42km con partenza da Tirano e arrivo nel centro di Sondrio. A incidere il loro nome nell’albo d’oro di questa terza edizione il britannico Martin Cox e la bormina d’adozione Elisa Desco. Loro, come l’ultimo concorrente transitato sotto lo striscione d’arrivo, sono stati sostenuti da un pubblico numeroso e partecipe come non mai. La splendida giornata di sole che ha esaltato i caldi colori autunnali e il calore delle innumerevoli persone assiepate a ogni angolo sono stato il valore aggiunto di un evento che ha ottenuto consensi unanimi.

Classifica alla mano Cox ha vinto in 3h29’28” con un leggerissimo margine sul morbegnese del Team Valtellina Stefano Sansi. A podio un aficionados del Wine Trail come il canturino del Team Scott Antonio Armuzzi. Nella top ten di giornata anche Giovanni Tacchini, Marco Leoni, Oscar Giovio, Fabio Bongio, Luca Schenatti, Nicola Concari e Guido Rovedatti. 

IMG_2301 copiaAl femminile, una sola donna al comando. Elisa Desco ha subito imposto la legge della più forte andando a vincere in 3h45’50”. Sul podio con la stella del Team Scott,  la polivalente atleta del Team Valtellina Raffaella Rossi che con questo importante secondo posto ha egregiamente chiuso una lunghissima stagione podistica.  

Da segnalare il terzo posto di una debuttante nel mondo trail: la già iridata della 100km Monica Casiraghi.  

 

HALF MARATHON:

Due campioni di caratura mondiale come Xavier Chevrier e Emmi Collinge nell’albo d’oro della 21km. Per il valdostano del Valli Bergamasche Leffe, iscritto alla marathon, la scelta di correre su una distanza inferiore è stata in qualche modo obbligata da un attacco influenzale che a metà settimana aveva messo a serio dubbio la sua presenza.  Per lui cavalcata trionfale coronata da applausi a scena aperta in zona traguardo e orologio stoppato sul tempo di 1h33’17”. Con un arrivo ex equo, proprio come lo scorso anno, gara da podio per due amici e compagni di club nelle fila del Santi Nuova Olonio Enrico Benedetti – Graziano Zugnoni.

Nella gara in rosa importante riconferma per la vicecampionessa mondiale di corsa in montagna Emmie Collinge. Ancora lei la regina del Wine Trail in 1h38’50” davanti all’atleta Scott Simona Staicu e alla locale Lorenza Combi.  

SASSELLA TRAIL:

Tanti agonisti, moltissimi amatori e una guest star come l’assessore regionale lombardo Antonio Rossi al via di questa inedita competizione con partenza da Castione Andevenno e un format che in piccolo ha riproposto le peculiarità vincenti della gara marathon. Qui, un dritto fuori programma del giovane talento svizzero del Team Salomon Micha Stainer ha spianato la strada verso il successo del intramontabile runner di casa Enzo Vanotti (56’41”). Sul podio finali sono saliti anche lo scialpinista Valerio Pozzi e il mezzofondista sondriese Christian Nobili.

Al femminile gradito, graditissimo successo per l’azzurra di corsa in montagna e neo mamma Valentina Belotti (1h06’01”) che al traguardo di Sondrio ha preceduto le due portacolori dell’Atletica Alta Valtellina Elisa Compagnoni e Alessandra Valgoi.  

DICHIARAZIONI POST RACE:

MARTIN COX: «Sono felice per questo successo. Molte volte Marco De Gasperi, Emanuele Manzi e i migliori atleti italiani sono venuti a vincere le nostre gare. Oggi, con la mia vittoria e quella di Emmie Collinge sulla half, abbiamo simpaticamente restituito loro il favore. Scherzi a parte sono davvero contento, bellissimo trail e bellissimi posti».

ELISA DESCO: «In settimana sono andata con Marco (De Gasperi) a segnalare il percorso della gara lunga e mi è subito piaciuto tantissimo. Ero iscritta sulla mezza e mi sono fatta spostare alla 42km. E’ stata una bellissima esperienza, me la sono goduta dall’inizio alla fine. Il Valtellina Wine Trail è nato da un’idea del mio compagno e di un gruppo di nostri amici. E’ la nostra gara, sarò di parte… ma per me è bellissima».

MICHELE RIGAMONTI (Comitato Organizzatore): «E’ stata la migliore edizione di sempre. Il meteo ci ha dato una mano, ma il valore aggiunto è stato il pubblico; mai così numeroso e mai così caldo. Grazie, grazie di cuore a tutti i volontari che ci hanno dato una mano. Grazie agli sponsor privati e agli enti pubblici che ci sostengono. Grazie a loro  siamo riusciti a promuovere nel migliore dei modi le eccellenze enogastronomiche che il territorio sondriese sa offrire: vini, bresaola, formaggi… La soddisfazione più grande? Quando l’assessore Antonio Rossi mi ha confidato che più volte si è fermato a scattare foto perché incantato dalle bellezze della nostra valle».

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Eyob Faniel correrà la 32^ Huawei Venicemarathon!
L’ultramaratoneta Luisa Zecchino investita mentre si allena. E’ grave.
Svelato percorso e maglia nuova della EA7 ARMANI MILANO MARATHON 2018
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE