PRIMI PASSI SULLA NUOVA PISTA DI ATLETICA DEL RIDOLFI

Pista[12]È stato un momento atteso, una serata memorabile, ricca di emozioni. Gli atleti e i tecnici dell’Atletica Firenze Marathon, ma anche di altre società fiorentine, hanno potuto prima rivedere, poi anche saggiare il rinnovato manto gommoso dello stadio Ridolfi, completamente ristrutturato grazie al finanziamento della Firenze Marathon e della Regione toscana, e grazie alla consulenza tecnica del Comune di Firenze e della Fidal Toscana. Non si è trattato di una vera e propria inaugurazione, per quella ci sarà tempo una volta che l’impianto sarà completato con il riposizionamento della “gabbia” dei lanci e dei sacconi del salto con l’asta. Ma una volta completata la posa in opera della pista, dopo una sorta di passaparola che si è via via sempre più allargato, è stato organizzato un’aperitivo al Marathon Bar di viale Fanti, che affaccia anche all’interno dello stadio, per festeggiare tutti insieme la fine dei lavori curati dall’azienda tedesca Polytan, cominciati a luglio e conclusi qualche settimana di ritardo sui tempi previsti inizialmente.

Erano presenti all’evento tra gli altri Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon, Andrea Vannucci, assessore allo sport del Comune di Firenze, Michele Pierguidi, presidente del Quartiere 2, Silvia Lazzeretti, vicepresidente dell’Atletica Firenze Marathon, Alessandro Alberti, vicepresidente vicario della Fidal Toscana. Trattenuta da un impegno che si è protratto, invece, Stefania Saccardi, vicepresidente della Regione Toscana, Regione Toscana che ha coperto i restanti due quinti della spesa di circa 500mila euro complessivi di cui si è fatta carico Firenze Marathon. Sarà sicuramente presente all’inaugurazione ufficiale.

Sentiti sono stati i ringraziamenti delle autorità a Giancarlo Romiti, che a sua volta ha ringraziato tutti per l’appoggio e il sostegno, compreso l’ingegner Dreoni del Comune di Firenze, pure lui oltremodo soddisfatto del lavoro realizzato.
Significative le parole di Alessandro Alberti, vicepresidente vicario del Comitato regionale della Federatletica: “Da oggi abbiamo di nuovo la casa dell’atletica toscana – ha detto – che è sempre stata un punto di riferimento per l’organizzazione di grandi manifestazioni. Penso che però ora riavremo a breve qui di nuovo grandi manifestazioni di carattere nazionale e internazionale. Lo stesso Meeting Multistars, che pure negli ultimi tre anni è stato organizzato al Ridolfi e voluto da Firenze Marathon con grande tenacia è stato penalizzato dalla pista che era ormai divenuta poco performante, e sicuramente sarà ulteriormente rilanciato”.
Poi è stato il momento di entrare in pista, un breve “assaggio” per gli atleti e i tecnici presenti, qualcuno che ha sperimentato qualche breve scatto, le sensazioni subito favorevoli, non solo per il colpo d’occhio ma anche per quella che promette di essere la qualità e la bontà tecnica del nuovo manto. E da lunedì prossimo, 5 ottobre, possono quindi cominciare i corsi di atletica e quelli per gli adulti curati dall’Atletica Firenze Marathon e riprenderanno anche gli allenamenti degli atleti che non dovranno più “emigrare” in altre strutture.

Una fotogallery dell’evento è presente sul gruppo Facebook di Firenze Marathon a questo link:

https://www.facebook.com/pages/Stadio-Ridolfi-Marathon-Firenze/131631053576202

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre