IL CAMPIONE EUROPEO DI MARATONA MEUCCI AL VIA DELLA MEZZA DI TREVISO

image001[15]Partirà dalla Marca, l’11 ottobre, la marcia di avvicinamento del fuoriclasse azzurro all’Olimpiade di Rio: «Un test per disegnare il mio futuro». Il «lancio» dell’organizzatore Bettiol: «Daniele ha il talento per inserirsi tra i grandissimi che hanno fatto la storia della maratona italiana». Il 24 settembre la presentazione ufficiale dell’evento a Treviso 

Il campione europeo di maratona per la Mezza di Treviso. Daniele Meucci sarà al via della seconda edizione della mezza maratona che domenica 11 ottobre si svilupperà tra il centro storico del capoluogo della Marca e il suggestivo parco naturale del fiume Sile.

Il vincitore della maratona agli Europei del 2014 ha scelto la Mezza di Treviso per iniziare la marcia di avvicinamento all’Olimpiade di Rio, dove sarà una delle punte di diamante dell’atletica azzurra. La sua ultima maratona è stata quella dei Mondiali di Pechino, dove ha chiuso all’ottavo posto, frenato nel finale di gara da problemi fisici. Una prestazione che non l’ha completamente soddisfatto.

«Un ottavo posto ai Mondiali non è un  risultato da buttare – commenta Meucci -, ma mi è rimasto lamaro in bocca perché non so come sarebbe andata a finire senza quel problema che mi ha costretto ad una sosta nel momento più importante della gara. Non so ancora quando correrò la prossima maratona. La Mezza di Treviso sarà un test che mi aiuterà a definire i programmi per il prossimo futuro».

Ventinove anni, pisano, laureato in ingegneria con dottorato in automazione robotica, Meucci, prima di indirizzare la sua carriera verso la maratona, è stato bronzo nei 10.000 metri agli Europei di Barcellona 2010 e argento sulla stessa distanza nella rassegna continentale disputata due anni dopo a Helsinki. La consacrazione, il 17 agosto 2014 con il trionfo sulle strade di Zurigo.

Daniele è particolarmente legato alla Marca perché in provincia di Treviso ha sede il suo sponsor tecnico, Diadora, azienda che è anche partner della mezza maratona dell’11 ottobre. E a Treviso il fuoriclasse azzurro troverà anche Salvatore Bettiol, un grande della maratona azzurra del passato che l’anno scorso ha avuto l’idea di organizzare una gara sui 21,097 chilometri con partenza e arrivo nel capoluogo.

Daniele Meucci_2015_b[1]«Meucci – commenta Bettiol – ha le qualità per ritagliarsi un posto tra i grandissimi che hanno fatto la storia della maratona italiana. E il presente, ma soprattutto il futuro della specialità. La vittoria agli Europei rappresenta solo linizio di una carriera da maratoneta che ora è attesa da un traguardo di fondamentale importanza come lOlimpiade. Averlo al via alla Mezza di Treviso, dove lancerà idealmente il suo conto alla rovescia verso i Giochi di Rio, è un grande onore. Sono sicuro che tanti appassionati non si lasceranno sfuggire loccasione per dire: Io cero e ho corso con il campione europeo”».

A fianco a sé, sulla linea di partenza della Mezza di Treviso, Meucci troverà anche un’altra popolare stella della maratona azzurra, la vincitrice di New York, Franca Fiacconi.

Il conto alla rovescia per l’evento dell’11 ottobre sta intanto per iniziare: giovedì 24 settembre, alle 11.30, a Palazzo Rinaldi, a Treviso, la presentazione ufficiale di una corsa che, dopo il grande successo organizzativo e gli oltre duemila classificati dell’edizione d’esordio, è pronta a scrivere altri record.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
32^ Huawei Venicemarathon da record!
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE