SALOMON CITY TRAIL MILANO: RUNNER…SEI HARD O FAST?

image001Trofeo Allianz in palio, musiche d’autore,  Trail Autogestiti e Rete del Dono 

L’Assessora Chiara Bisconti: “Amo questa gara, evento unico e magico”

La Milano che corre è pronta per il  Salomon CITY TRAIL Milano in programma domenica 20 settembre 2015 con sede di partenza ed arrivo all’Arena di Milano. Organizzata daAsd Friesian Team in collaborazione con A&C Consulting, vanta un percorso rinnovato rispetto all’edizione di successo del 2014 che ha convinto ancora una volta migliaia di podisti provenienti da tutta Italia ad iscriversi e sfidare se stessi in una gara originale. Trail significa corsa in montagna, su sentieri e mulattiere, il CITY TRAIL toccherà luoghi ‘verdi ‘ di Milano come il Monte Stella, la ‘Montagnetta’, sede d’allenamento di tanti runners ed altri spazi generalmente inaccessibili o anche totalmente nuovi ed esclusivamente aperti in occasione del passaggio dei partecipanti. Quattro i parchi attraversati e particolari il passaggio al Ponte delle Gabelle o in piazza Gae Aulenti, il passaggio alla Fiera Mico o davanti a Casa Milan o il Parco del Portello.  In mezzo scalinate, ponti e sovrappassi e poi Torre Allianz e Parco CityLife come grandi novità di quest’anno. Una macchina organizzativa imponente con oltre 500 volontari necessari per gestire al meglio i due percorsi e tutti i servizi necessari.

L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Marino alla presenza dell’Assessora allo Sport del Comune di Milano Chiara Bisconti, anche lei ormai runner per passione: “Amo questa gara in modo particolare – ha confermato nel suo intervento l’Assessora – E’ una competizione che ha una magia particolare, bisogna sfidare se stessi in posti nuovi della città che stiamo vedendo crescere e cambiare ogni giorno come la Montagnetta del Portello, il Parco City Life e piazza Rossi. Senza dimenticare però la tradizione milanese con il Parco Sempione, l’Arena ed il suggestivo e non scontato passaggio del Castello Sforzesco. Non è la solita gara, è un appuntamento davvero unico nel suo genere. Il mio grazie va a quelle aziende che insieme all’Amministrazione Comunale collaborano per il bene comune, rendendo Milano più viva e più partecipata. Grazie per l’impegno  e la passione che stanno dimostrando gli organizzatori e il mio più grande in bocca al lupo a tutti i partecipanti”.

 Tra i relatori della conferenza anche Augusto Prati Marketing Manager di Amer Sport:“Salomon CITY TRAIL esistono a Berlino, Parigi, Barcellona, non poteva mancare Milano. Desideriamo che sia una gara avventura ed è complicato trovare percorsi alternativi e affascinanti in una città. Con Milano ci siamo riusciti in pieno con un mix perfetto di parchi e dislivelli. Un grazie anche a CityLife e Allianz per la concessione dei loro spazi”. Presenti tra i relatori il dott. Andrea Gaudenzi, responsabile Corporate Communication di Allianz SpA e il dott. Giorgio Lazzaro Direttore Commerciale, Marketing e Comunicazione CityLife.

In sala Alessi di Palazzo Marino anche due campionissimi: La vincitrice della passata edizione del Salomon CITY TRAIL Milano Simona Baracetti“I gradini spezzeranno il ritmo e rendono questa gara elettrizzante e con tanti punti interrogativi. Bella sfida” e Giuliano Cavallo atleta del Team Salomon vincitore di diversi Trail italiani e in agosto autore del miglior risultato italiano nella settimana dell’Ultra Trail du Mont Blanc con il 7° posto assoluto e primo di categoria. In pratica Giuliano è uno dei più forti e conosciuti atleti del Trail running europeo e domenica 20 sarà al via: “Fare 20 piani all’interno della Torre Allianz farà la differenza. E’ vero non ci sono vere montagne e corro poco in pianura, ma comunque ci sono 500 metri di dislivello e lo sforzo sarà da gestire”.

HARD e FAST: Questa la denominazione dei due rinnovati percorsi. Quello competitivo HARD (partenza ore 10) con 23,5 km e 463m D+ di emozioni e adrenalina, per scoprire una volta in più che Milano non è piatta e può diventare all’occorrenza, e per la felicità di tanti podisti, molto ma molto ‘trail’. Il percorso corto non competitivo è FAST (partenza or 9.30) da 13km e 210m D+ e aperto a tutti. Minore distanza ma doppia gioia nella corsa, condividendo insieme lo spiritoCITYTRAIL™, frutto dell’esperienza Salomon negli sport di montagna e nel trail running, che invita a sperimentare nuovi modi di correre in città e a ricercare nuove emozioni, con il supporto delle collezioni di abbigliamento, calzature, zaini e accessori, uomo e donna, realizzate con le tecnologie più innovative, specifiche per uno stile di vita metropolitano. E anche grazie alla nuovissima Applicazione gratuita che permette di scoprire, memorizzare e condividere nuovi percorsi in più di 90 città nel mondo, in Italia e anche a Milano.

LE NOVITA’ – Un percorso rinnovato che ha due grandi novità:

 IL PARCO CITYLIFE- La gara attraverserà il grande parco verde di CityLife, che, con i suoi173.000 mq di superficie e i suoi 1500 alberi, sarà a progetto ultimato il secondo della città, e il primo di nuova realizzazione nel centro di Milano dalla fine del XIX° secolo. E’ la prima volta che una gara podistica attraversa questo parco. Attualmente è stata realizzata e aperta al pubblico già dal 2013 una prima porzione di 25.000 mq, alla quale si sono aggiunti ulteriori 33.000 mq, comprensivi della piazza con la Fontana delle Quattro Stagioni restaurata, e di tutto il fronte lungo Viale Cassiodoro, completato alla fine di gennaio 2015. Entro ottobre verrà aperta alla cittadinanza anche la piazza pubblica che permetterà l’accesso alla fermata M5 Tre Torri. Il percorso prevede l’attraversamento del parco CityLife da viale Berengario fino a viale Cassiodoro per un totale di 700 metri, per poi proseguire per via Rossetti

LA TORRE ALLIANZ, CITYLIFE MILANO – I partecipanti della gara competitiva dovranno scalare 20 piani della Torre Allianz, l’edificio più alto d’Italia destinato a diventare il nuovo quartier generale a Milano di Allianz Italia, la compagnia di assicurazioni guidata dall’a.d. Klaus-Peter Roehler. La Torre Allianz, progettata da Arata Isozaki con Andrea Maffei, sarà aperta eccezionalmente per questa speciale occasione.

Dopo aver attraversato il parco CityLife per 550 metri, gli atleti entreranno nella Torre e inizieranno la salita dei 557 scalini che portano al 20° piano. Percorreranno 650 metri e, dopo aver goduto brevemente del panorama, intraprenderanno la discesa che si concluderà con ulteriori 12 gradini di raccordo tra una scala esterna e l’area del parco.

Gli atleti avranno la possibilità di fare un’esperienza davvero unica sia per l’up&down che metterà alla prova le gambe e il fiato dei partecipanti, sia per l’eccezionalità della proposta verticale della gara di quest’anno, rappresentata dall’edificio più alto d’Italia (202 metri di altezza per 50 piani).

In breve:

  • 557 gradini per la salita dal piano terra al 20°
  • 557 gradini più 12 gradini di raccordo tra la scala della Torre e l’area esterna per la discesa;
  • 87 metri di dislivello: da quota +125,00 m s.l.m. del piano terra a quota 212,00 m s.l.m.

TROFEO ALLIANZ  – Per questa speciale iniziativa, Allianz Italia assegnerà il Trofeo Allianzsulla base dei tempi parziali del percorso in salita sulla Torre. Una gara nella gara…una sfida nella sfida… per il Gran Premio della Montagna!

Gli atleti uomo e donna più veloci a scalare i 20 piani e i 557 gradini della Torre Allianz potranno trascorrere con un proprio accompagnatore tre splendidi giorni nell’incantevole Borgo San Felice a Castelnuovo Berardenga (Si) circondati da vigneti e uliveti. Resort di lusso, cantina, centro benessere, piscina, scuola di cucina e tanto altro: il meglio per potersi rilassare dalle fatiche del Salomon CITYTRAIL Milano.

In premio per il 2° e il 3° classificato (uomo e donna) del Trofeo Allianz prestigiose bottiglie di vino prodotte in Toscana dall’Agricola San Felice.

LE MEDAGLIE –  Con un diametro da 7 centimetri per tutti coloro che concluderanno la gara Hard da 23,5km e leggermente ridotta, 5 centimetri, per chi taglierà il traguardo della Fast da 13km. Leggera come dovranno essere le gambe di tutti i podisti che dovranno macinare chilometri,trasparente, cristallina e brillante come dovrà essere la loro mente concentrata sul vero unico obiettivo della giornata: divertirsi in quello splendido viaggio verso il traguardo. Un ricordo tutto da conquistare che renderà indelebile una fantastica giornata di sport e divertimento.

LE T-SHIRT – Saranno due. Bianca e blu per gli iscritti alla gara Hard e bianca e rossa per la Fast, da indossare il giorno gara, da utilizzare in ogni futuro allenamento sotto il sole o nella pioggia, da portare con felicità ed orgoglio di aver compiuto una grande impresa correndo la Salomon City Trail Milano.

CHE MUSICA – Per correre forte e completare così tanti chilometri ci vogliono decisamente gambe ‘rock’, ma le orecchie e lo spirito di ogni runner godranno al suono ‘live’ di strumenti musicali unici e che daranno una carica pazzesca. Sassofoni, violoncelli, fisarmoniche tra sentieri, salite e discese. E poi ci saranno flauti, corni ed anche cornamuse.

Ma dove saranno? Musicisti distribuiti lungo tutto il percorso, dal Ponte delle Gabelle a piazza Gae Aulenti o ancora nel passaggio al Castello Sforzesco oppure alla ‘Torta’ del Parco del Portello così come tra le scale ed i gradini della Torre Allianz.

‘TA’ del Salomon CITYTRAIL Milano – Due in ‘trail autogestiti’ organizzati. Non sono stati una gara, bensì allenamenti collettivi da compiere insieme all’organizzatore e in particolar modo al responsabile del percorso Silvio Omodeo. A fine luglio e nei primi giorni di settembre  due ‘TA’ che hanno visto la partecipazione di centinaia di runners che hanno avuto la possibilità di testare e allenarsi su una parte del percorso. E’ stata una prova generale di alcuni punti critici e in contemporanea l’occasione per stare insieme, per conoscersi e per iniziare a vivere l’atmosfera trail e lo ‘spirito trail’.

Cosa è un ‘Trail Significa che ognuno deve badare a se stesso per quanto riguarda eventuali rifornimenti

SI VINCE…BOA VISTA – Una sorpresa dal sapore esotico per i vincitori della Salomon City Trail “Hard” di Milano! Per il primo uomo e la prima donna classificati nella gara più “wild” di Milano, in programma il 20 settembre, Friesian Team mette in palio due pettorali per partecipare alla Boa Vista UltraTrail, la gara di corsa estrema che si terrà il 5 dicembre 2015 nell’arcipelago di Capo Verde, un gioiello immerso nell’oceano Atlantico a largo delle coste del Senegal. I vincitori potranno scegliere fra le tre distanze: 42 km della Eco Marathon, 75 km della Salt Marathon oppure puntare sul piatto forte della competizione, l’UltraMarathon di 150 km. Il pettorale non è cedibile e solo i vincitori della Salomon City Trail avranno la fortuna di ricevere l’ingresso ad una delle gare più avventurose del mondo! Leggi tutto 

RETE DEL DONO – Salomon City Trail in collaborazione con Rete del Dono promuove la prima edizione del Charity Program, un vero e proprio Programma di Solidarietà che permette alle organizzazioni non profit beneficiare di promuovere un progetto di solidarietà e invitare i runner partecipanti all’evento a sostenerlo con una donazione. Le organizzazioni non profit beneficiarie di questa prima edizione del Charity Program sono: Associazione Genitori Cabrini e oltre, COOPI Onlus, Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus.

Tutti i runner partecipanti all’evento avranno l’opportunità di associare alla propria sfida sportiva quella sfida solidale facendo personal fundraising, ovvero avviando una colletta online su Rete del Dono (www.retedeldono.it).

La filosofia è “Chi corre solidale vince il pettorale”.  Al momento dell’iscrizione ogni runner sceglie quale Organizzazione Non Profit sostenere e attivare su Rete del Dono la sua iniziativa di raccolta fondi.

Tutti coloro che si impegneranno nel personal fundraising  riceveranno il pettorale in omaggio, a fronte di una raccolta fondi minima di 200€.

Diventa anche tu il vero protagonista di Salomon City Trail, corri e raccogli fondi per una buona causa. Per attivare la tua iniziativa di raccolta fondi scrivi a info@retedeldono.it

ISCRIZIONI ANCORA APERTE – Sempre in crescendo le registrazioni sul sito in queste settimane. E’ possibile registrarsi online fino alle ore 18 di giovedì 17 Settembre sia per la corsa competitiva Fidal (Federazione Italiana Atletica Leggera) da 23,5 km che regalerà entusiasmo come non mai, sia per la  più semplice ed accessibile non competitiva da 13km. Confermati i costi di iscrizioni di 30,00 euro per la gara hard e di 15 euro per la non competitiva Fast.

Sono ammesse le iscrizioni al Villaggio Salomon in Arena con pagamento in contanti Venerdì 18 Settembre dalle ore 14.00 alle ore 18.00, Sabato 19 Settembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00 con orario continuato mentre Domenica 20 Settembre non sono ammesse iscrizioni

RITIRO PETTORALE E SACCHE GARA – Verranno consegnati presso il Villaggio in Arena

Civica a partire da:

  • Venerdì 18 Settembre – dalle ore 14.00 sino alle ore 18.00
  • Sabato 19 Settembre – dalle ore 9.00 sino alle ore 18.00
  • Domenica 20 Settembre – dalle ore 8.00 alle ore 9.00

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Eyob Faniel correrà la 32^ Huawei Venicemarathon!
L’ultramaratoneta Luisa Zecchino investita mentre si allena. E’ grave.
Svelato percorso e maglia nuova della EA7 ARMANI MILANO MARATHON 2018
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE