Durante la Switzerland Marathon Light di Sarnen si è scritta una pagina di storia

06.09.2015; Sarnen; Switzerland Marathon Light 2015;  © Valeriano Di Domenico

Abbattuto il muro dell’ora: il keniano Edwin Koech ha tagliato il traguardo di Sarnen dopo 21 km in un tempo di 59’54“ diventando il primo atleta su territorio svizzero che conclude una mezza maratona sotto il muro dell’ora. La svizzera Maja Neuenschwander ha pure stabilito il nuovo record del tracciato. Grazie al risultato odierno, la SWITZERLAND MARATHON light di Viktor Röthlin si issa all’ottavo posto tra le mezze maratone più veloci al mondo.

Sarnen – Entusiasmo alle stelle a Sarnen nella domenica dedicata alla SWITZERLAND MARATHON light. E’ stata una domenica da record, durante la quale si è scritta un’importante pagina di storia sportiva. I tre keniani Edwin Koech, Kennedy Kipyeko e Asbel Kipsang hanno dominato la prova, tagliando il traguardo in un tempo inferiore ai 61’00“. Si è imposto Koech in 59’54’’, seguito da Asbel Kipsang che ha concluso in 60’37’’. 60’57’ invece il cronometro di Kennedy Kipyeko. E’ stata una prima assoluta. Non era infatti mai successo che tre atleti concludessero una mezza maratona in Svizzera in un tempo inferiore ai 61’00“. Tempi sensazionali che rendono la SWITZERLAND MARATHON light la più veloce mezza maratona mai disputata in Svizzera, ma soprattutto l’ottava mezza maratona al mondo in questo 2015. Con il tempo stabilito oggi Koech si issa al 16esimo posto delle classifiche mondiali.

Condizioni migliori rispetto all’anno scorso

Determinanti quest’anno sono state le perfette condizioni meteo, che hanno facilitato la realizzazione del tempo record, come ha confermato anche Koech: “E’ stato un bene che non ci fossero alte temperature come lo scorso anno. Il tracciato mi è confacente e sono molto contento di avere stabilito un nuovo record“. Felice è naturalmente anche il promotore della prova Viktor Röthlin, campione europeo di maratona 2010: “E’ quasi più bello di quando sei tu a gareggiare. E’ la dimostrazione che abbiamo disegnato un ottimo tracciato“ ha commentato Röthlin, che nel 2014 aveva festeggiato il suo addio allo sport di competizione proprio a Sarnen. Il miglior svizzero è stato Adrian Lehmann che ha concluso in 1h07min28secondi.

06.09.2015; Sarnen; Switzerland Marathon Light 2015;  © Valeriano Di Domenico

Maja Neuenschwander ha realizzato il nuovo record della corsa

Felice della sua prestazione anche la svizzera Neuenschwander, che con il tempo di 72’24’’ ha pure stabilito il nuovo record in campo femminile. La SWITZERLAND MARATHON light è stata un altro ottimo banco di prova per lei che si sta preparando per l’importante maratona di Berlino in programma a fine settembre.

L’eccellente risultato è una conferma dell’allenamento svolto fino ad oggi: „Sono molto felice. Mi ero prefissa un tempo di 1 ora e 14 minuti. Sono riuscita a limare altri due minuti e sono quindi molto soddisfatta“.

Nella 10 km maschile il successo è arriso a Michael Ott (Kilchberg, ZH) nel tempo di 30’34’’. In campo femminile la campionessa mondiale di corsa in salita Martina Strähl (Oekingen, Soletta) ha concluso nell’eccellente 34’10’’.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Posticipato a giugno 2019 il Trieste Urban Trail in programma il prossimo 22 settembre 2018
Kristian Ghedina al Delicious Trail Dolomiti per Cortina 2021
Sabato 22 settembre CISALFA SPORT e ASICS corrono con GIORGIO CALCATERRA
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile