LA SQUADRA MARCIALONGA INDOSSA LE SCARPETTE MARCIALONGA RUNNING COOP DOMENICA

Gruppo15Marcialonga non si ferma mai e domenica 6 settembre le Valli di Fiemme e Fassa si apprestano a vivere un’altra giornata di grande sport grazie alla Marcialonga Running Coop, di scena lungo i 25,7 km che separano Moena da Cavalese all’ombra delle Dolomiti trentine.

L’evento chiuderà il 2015 targato Marcialonga e, come già accaduto a gennaio per la ski-marathon e in giugno alla ‘Cycling Craft’, per allestire la Marcialonga Running Coop il comitato guidato dal presidente Angelo Corradini e dal direttore generale Gloria Trettel potrà contare sul sostegno di centinaia di volontari e delle istituzioni delle due valli, sempre pronti a rispondere ‘presente’ quando Marcialonga chiama. Le amministrazioni comunali di Moena e Cavalese e tutte quelle interessate dal percorso collaborano da vicino con il comitato organizzatore, così come il Comun General de Fascia per l’ufficio gare e l’Istituto La Rosa Bianca di Cavalese per gli spogliatoi. Il Pasta Party conclusivo si svolgerà negli spazi del Palafiemme concessi dalla società SAGIS, mentre ad occuparsi della cucina ci saranno gli Alpini del gruppo ANA di Cavalese. Gli uomini dei corpi di Polizia Locale delle due vallate e le Forze dell’Ordine cureranno il presidio dei percorsi.

A questo proposito, il comitato organizzatore tiene a sottolineare che domenica il centro di Moena resterà chiuso al traffico a partire dalle ore 7.30 per le operazioni di partenza. Il provvedimento non interessa le strade che portano sino alla ‘Fata delle Dolomiti’ e i partecipanti potranno quindi recarsi alla partenza della gara con mezzi propri o con gli autobus di linea che partiranno dall’autostazione di Cavalese alle 7.04 e alle 8.04. Per quanto riguarda il rientro, invece, un bus navetta gratuito riservato esclusivamente ai concorrenti partirà dall’autostazione di Cavalese alle 12.00 e alle 13.00 e le società sportive di Fiemme e Fassa metteranno a disposizione dei soli atleti i loro pulmini, con transfer continui dal Palafiemme a Moena per il recupero delle macchine.

Il centro di Cavalese sarà interessato dalla manifestazione a partire dalle 9.00 e sino alle ore 15.00 circa, per questo gli organizzatori consigliano di utilizzare la strada di fondovalle per bypassare il paese. Inoltre la pista ciclabile dell’Avisio, dove si snoda gran parte del percorso di gara, sarà chiusa al traffico (biciclette incluse) fino al passaggio dell’ultimo concorrente, mentre a Predazzo l’accesso a Passo Rolle dalla rotonda di Via Marconi sarà permesso in alternanza al passaggio dei runners. Per evitare di imbattersi in code e rallentamenti, dunque, sarà meglio imboccare la SS 50 prima delle 9.30 o dopo le 11.00.

A dimostrazione che l’evento richiama persone d’ogni età, domenica alle 10.00 Cavalese ospiterà anche la Minirunning, per i bambini dai 6 ai 12 anni, allestita in collaborazione con il Centro l’Archimede e, di contraltare, c’è chi a quasi 80 anni si vuole ancora mettere alla prova. Si tratta del norvegese Roald Olsvik, classe 1937, che fa parte dei 38 “senatori” che hanno partecipato a tutte le edizioni della corsa e ogni anno testimoniano l’attaccamento degli atleti alla Marcialonga Running Coop. Le iscrizioni hanno raggiunto quota 1500, ma i numeri sono destinati a crescere visto che i botteghini rimarranno aperti sino a sabato 5 settembre. Venerdì 4 settembre, invece, sarà l’ultimo giorno disponibile per sfruttare la vantaggiosa tariffa di 30 Euro.

Info: www.marcialonga.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Trieste Urban Trail
Convocati gli azzurri per i mondiali 100km. Però manca…
La 19.a edizione della Stralivigno è alle porte, a dare spettacolo ci sarà anche l’azzurra Sara Dossena
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni
#Pastaparty con Davide Beccaro di Sziols, occhiali per l’outdoor con caratteristiche molto speciali