Primo podio mondiale 2015 per Francesca Canepa!

francesca canepa_trail running_eiger[3]Con il terzo posto all’Eiger Ultra Trail 2015, tappa svizzera dell’Ultra Trail World Tour, Francesca Canepa si rimette in carreggiata superando così le difficoltà d’inizio stagione! L’atleta di Courmayeur riesce a piazzarsi al terzo posto alle spalle della francese Caroline Chaverot (vice campionessa del mondo) e della svizzera Andrea Huser, dimostrando, anche quest’anno, di essere una delle migliori interpreti mondiali della disciplina.

Lungo i 101 km intorno alla mitica montagna delle alpi svizzere, che l’aveva vista trionfare nelle due passate edizioni, la Canepa ritrova la grinta mantenendo la terza piazza dagli attacchi della forte spagnola Uxue Fraile e avvicinandosi, a più riprese, alla copia di testa. Francesca terminerà con il tempo di 13:13, migliorando così il suo primato personale fermo ai 13:33 del 2014, distanziata di venti minuti circa dalla Huser e meno di mezz’ora dalla Chaverot. Distacchi contenuti che fanno ben sperare per i prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo che la vedranno sfidare le montagne di casa, a fine agosto, nell’ormai classicaUTMB. Sembra, però, che non si dovrà aspettare ancora a lungo prima di rivederla gareggiare: prevista la sua partecipazione all’X-Bionic Courmayeur Mont Blanc Sky Racesulla, per lei inusuale, distanza di 11 km!

La valdostana commenta felice la sua prestazione poche ore dopo aver tagliato il traguardo:
“Oggi, finalmente dopo tanto tempo, mi sono sentita di poter dare il meglio! In salita avevo tempi molto simili alla Chaverot, in discesa ho contenuto i danni senza prendere storte e questa è un’altra bella notizia. Sono veramente entusiasta per questo podio mondiale arrivato in un momento molto delicato della mia stagione e di cui devo condividere il merito con il mio allenatore, Renato, e la mia famiglia che da sempre mi sostiene e mi aiuta”.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Sara Dossena contro tutti alla “stra”. L’Eden della corsa è a Livigno
Napoli running vuole te: Diventa volontario (e porta un amico)
Mondiali 100km, il ct Paolo Germanetto: “Niente donne e solo 5 uomini perchè…”
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni