Sotto il sol leone Gian Luca Borghesi e Barbara Cimmarusti vincono la 32^ Rimini – Verucchio

start

La 32^ Rimini – Verucchio (edizione Record) è stata una grande festa per 800 maratoneti giunti da quasi tutti i continenti per partecipare a questa classica del panorama Nazionale di corsa su strada.

Il grande caldo non ha fermato gli appassionati della corsa; nella magica atmosfera della Notte Rosa hanno coronato il loro sogno di correre la mezza maratona dell’estate italiana, in linea ed in leggera e costante ascesa su un percorso suggestivo ed immerso nel verde a due passi dal mare.

BorghesiNella 32^ Rimini – Verucchio, 16° Memorial Martignoni, ha colto il successo di Gian Luca Borghesi dopo essersi sciroppato le salite di San Paolo, Monte Cieco e le impegnative Coste di Sgrigna. Borghesi ha tagliato il traguardo di Piazza Battaglini, a 296 metri sul livello del mare, in 1h 17′ 01”, iscrivendo per la prima volta il proprio nome nell’albo d’oro di questa prestigiosa manifestazione al fianco di nomi illustri come quelli di Calvaresi, Bernabei, Benhamdane, Caimmi e Lucchese.

Borghesi, davanti al pubblico di casa, ha messo in fila il forte ferrarese Massimo Tocchio in 1h 18′ 29” ed l’ottimo svizzero Fabian Downs 1h 18’ 58”. Alle loro spalle sono giunti Giacomo Rossi 1h 19′ 16” e Giuseppe Del Priore in 1h 21′ 39”.

cimmarusti[1]

 

Nel gentil sesso si è affermata, una ritrovata, Barbara Cimmarusti in 1:32′:38” (21^ assoluta), davanti alla brava Federica Moroni 1h 34′ 59” (33^ assoluta) e all’estrosa Fausta Borghini 1h 41’49” (63^ assoluta). Fuori dal podio seguono: Rachel Burgess in 1h 42′ 23”e Francesca Lentini in 1h 43′ 24”.

 

 

Gli allori di categoria sono stati conquistati da: Giacomo Rossi (amatori a), Giuseppe Del Priore (amatori b), Denis Pianini (amatori c), Romano Montanari (amatori d), Alfiero Mini (amatori e), Francesca Lentini (amatori f), Rachel Burgess (amatori g), e Catia Franchi (amatori h).

Fra le società, un anno dopo, si è riconfermata sul gradino più alto del podio la compagine emiliana della Polisportiva Porta Saragozza di Bologna con 24 maratoneti davanti alla Polisportiva Torrile con 17 e il G.P. Villa Verucchio.

Al cerimoniale delle Premiazioni si sono alternati il Vice Sindaco del Comune di Verucchio Alex Urbinati, Gionni Schiaratura per i Golden Events ed Irene Benedetti dell’Universal Pleausure.

La Rimini – Verucchio patrocinata dai Comuni di Rimini, di Verucchio, dal Coni Rimini, dall’Unicef, omologata Endas e organizzata dal Golden Club Rimini assiemi ai tanti volontari e amici del podismo e delle associazioni sportive della Provincia di Rimini ringraziano e danno appuntamento alla 33^ edizione ancora più spumeggiante.

Sul sito su www.riminiverucchio.it e www.goldenclubrimini.it sono pubblicate classifiche, foto e filmati della 32° Rimini-Verucchio.

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
C’era una vola la Torino – Saint Vincent.
LA MEZZA DI TREVISO OLTRE I 2.200 ISCRITTI
RDS radio partner della 32^ Huawei Venicemarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
NUOVE ADIDAS ULTRABOOST ALL TERRAIN: TRASFORMA L’AUTUNNO NEL TUO ELEMENTO
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL