PRESENTATA LA CORRITREVISO NUMERO 26

PH. Lorenzo Sottana

CorritrevisoUn quarto di secolo tra Piazza dei Signori e dintorni. Nel cuore di Treviso. Coinvolgendo campioni e semplici
appassionati. Giovani e meno giovani. Nel 2013, la svolta, con lo spostamento della manifestazione dalla domenica al venerdì sera. Una scelta che si è rivelata vincente: il centro storico di Treviso, sotto le stelle, è ancora più bello.

Il conto alla rovescia per la 26^ edizione della Corritreviso – Trofeo Lattebusche, in programma venerdì 26 giugno, parte con la prospettiva di un nuovo record di partecipazione: a otto giorni dall’evento, le iscrizioni alla classica kermesse di Piazza dei Signori – prima edizione l’8 aprile del 1990 – hanno già superato quota seicento.

Il record di adesioni, stabilito nel 2014 (760), dovrebbe essere ampiamente superato da qui al giorno della gara (le iscrizioni chiuderanno il 24 giugno, per poi riaprire, direttamente in zona partenza, il pomeriggio del 26).

Ai tanti partecipanti alle gare assolute andranno inoltre aggiunti i giovani della Corritreviso Kids, la gara riservata agli under 16 (esordienti, ragazzi e cadetti) che ha debuttato nel 2014 e quest’anno farà la sua prima apparizione nel calendario veneto della Fidal, aprendosi alle società provenienti da fuori provincia. Al club con il maggior numero di iscritti del settore giovanile andrà anche l’ambito Trofeo Lattebusche.
Corritreviso
Sotto il profilo tecnico (con un cast di atleti ancora in via di definizione, ma che comunque sarà incentrato sugli italiani), Corritreviso – presentata ieri sera nella splendida cornice del Best Western Premier Bhr Treviso Hotel, con gli interventi dell’assessore allo Sport del Comune di Treviso, Ofelio Michielan, del presidente della Fidal provinciale, Oddone Tubia, del presidente della Lilt trevigiana, Alessandro Gava, e del direttore marketing di Lattebusche, Matteo Bortoli – può già annunciare la presenza di due terzi del podio 2014.

Torneranno infatti in Piazza dei Signori l’azzurro delle Fiamme Oro, Paolo Zanatta, e il giovane Dylan Titon, appena rientrato in Italia dopo una stagione di gare, da studente-atleta, negli Stati Uniti. Sono rispettivamente il secondo e il terzo classificato della Corritreviso 2014, vinta da Ruggero Pertile.

In campo femminile, spazio a Valentina Bernasconi, argento l’anno scorso e miglior atleta italiana di questo primo scorcio di stagione nei 1500 metri. Da seguire anche Maurizia Cunico, quarta alla Venicemarathon 2014,
quest’anno vincitrice della maratona di Napoli, e Ilaria Gurini, protagonista in tante corse su strada venete.

Valida anche come seconda prova del circuito “42 di Marca” che, dopo il debutto di Oderzo (1° maggio), si concluderà l’11 ottobre con l’attesissima Mezza di Treviso, la Corritreviso scatterà alle 19.30 con le gare giovanili.
Poi toccherà alle due prove assolute e master, sulla distanza di circa 10 km: alle 20.15 la gara femminile e quella maschile a partire dalla categoria M45. Alle 21.30 le restanti categorie maschili, compresi gli atleti di livello assoluto.

Una splendida mountain bike Pinarello premierà la squadra più numerosa a livello assoluto e master. Mentre le prime tre donne della classifica assoluta e le vincitrici di ogni categoria master riceveranno un buono-spesa
offerto da Gioielleria Minotto Postioma.

Al fianco della Corritreviso, come sempre, la sezione trevigiana della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori. Muscoli e polmoni al servizio di una giusta causa.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre