DIECI MIGLIA DEL CASTELLO, A ENDINE VINCONO NASEF E SERAGHITI

Record i partecipanti, tempo stabile e fresco e tanto entusiasmo sul percorso e all’arrivo, meglio di così non si poteva pretendere per la terza edizione della dieci miglia del Castello, gara che ha percorso le sponde del lago di Endine con partenza e arrivo al centro sportivo di Endine Gaiano. Sulla linea di partenza si sono presentati 960 atleti, via alle 9 e tutti di corsa lungo la statale 42 in direzione di spinone al Lago con la statale riservata esclusivamente agli atleti che hanno formato un lungo serpentone colorato tra lago e monti. A spinone al Lago passaggio sull’altra sponda con ingresso nel Castello di Monasterolo del Castello, il passaggio più suggestivo e atteso della gara. Da qui è iniziata la risalita verso Endine passando per le passeggiate di Monasterolo del Castello, San Felice al Lago e Endine.

La gara maschile ha visto il duello tra Ahmed Nasef  (Atl. Ponzano), Youssef Sbaai (Pod. Tranese Unione Industriale) e Mohammed El Kasmi (Free Zone). A prendere il largo nella prima parte della gara più scorrevole era Sbaai ma al giro di boa Nasef riusciva a ricucire sul primo ed a controllare fino all’arrivo dove arrivava con qualche metro di vantaggio sul rivale per tagliare per primo il traguardo con il tempo di 54’34”. Secondo posto per Sbaai e terzo posto per El Kasmi. Franco Zanotti (Runners Bergamo) era il primo bergamasco a presentarsi al traguardo conquistando il quarto posto. “Nella prima parte di gara – spiega Nasef – ero leggermente attardato sul primo. Poi dopo il giro di boa ho recuperato sul primo, l’ho raggiunto e da lì ho iniziato a controllare la gara fino all’allungo finale negli ultimi chilometri della gara. Era la prima volta che venivo a correre alla Dieci Miglia del Castello e ho trovato un bellissimo e suggestivo percorso con tantissimi angoli da ammirare”. Felice al traguardo anche Franco Zanotti. “Era la mia prima partecipazione a questa gara e devo dire che è andato tutto bene. Il percorso è scorrevole con tratti veramente suggestivi, in particolare il passaggio nel castello di Monasterolo, complimenti agli organizzatori”

Da segnalare nella categoria maschile il 296 posto di Massimo Ambrosini, nome che non sfuggirà agli appassionati di calcio. L’ex capitano del Milan ha partecipato a questa terza edizione della Dieci Miglia del Castello arrivando al traguardo con il tempo di 1 ora 16’51”.

Al gtraguardo anche  Elio Leoni, residente a Ronco Briantino in provincia di Monza Brianza, che ha voluto festeggiare il suo 87° compleanno con questa partecipazione. “Ho iniziato a correre a 48 anni – ha spiegato al traguardo Leoni – e da lì non ho mai smesso di correre”.

Bella gara anche al femminile con Monica Seraghiti (Free Zone) che non ha avuto particolari problemi a tagliare per prima il traguardo con il tempo di 1 ora 4’58”. “Era la prima volta che venivo qui a Endine – spiega Monica Seraghiti – e ho trovato un percorso magnifico ed una bella organizzazione. Il paesaggio è fantastico con il lago sempre in vista e soprattutto caratteristico è il passaggio nel castello. Rientravo dopo un infortunio e la gara mi ha soddisfatto”. Secondo posto per Emanuela Mazzei (Cambiasso Risso Running Team) e terzo per la bergamasca Nives Carobbio (Runners Bergamo). “Venerdì ho partecipato al fosso – spiega Nives Carobbio – e sabato ho fatto un diecimila, per questo ero un po’ appesantita ma sono comunque soddisfatta di questo terzo posto”.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO