GIRO DEL LAGO DI RESIA, TRE MOTIVI PER CORRERLO

Giro Lago di ResiaMeno di due mesi alla 16a edizione del Giro Lago di Resia, il più grande e partecipato evento podistico in Alto Adige in programma sabato pomeriggio 18 Luglio. L’anno scorso furono complessivamente 3670 partenti e quest’anno ancora sarà grande festa, le iscrizioni sono aperte dallo scorso 15 gennaio e come sempre questa competizione si sta rivelando un autentico successo.

 Ma come e quando è nata? A parlarcene è Gerald Burger, presidente dell’Ok Team, la società sportiva da sempre ideatrice e organizzatrice.

 Quando e perché è nato il Giro del Lago di Resia?

“Sedici anni fa eravamo un gruppo di cinque, sei atleti qui nella nostra zona. Abbiamo deciso di fondare una società, l’Ok Team e di conseguenza poche settimane dopo è nata l’idea e la voglia di organizzare una gara qui dalle nostre parti”.

Perché proprio…intorno al Lago?

“Era il nostro percorso preferito d’allenamento, l’unico possibile e affascinante e spettacolare, mai noioso e molto vario anche nell’altimetria pur rimanendo sostanzialmente piatto. E’ stata un’idea vincente perché non abbiamo mai cambiato in 16 anni”.

Quanti furono gli iscritti alla prima edizione?

“Si presentarono al via in 140. Poi l’anno dopo in 200, poi arrivammo a 500, fino al record di partecipanti del 2009 quanto al via della sola competitiva furono poco meno di 3mila persone.

Quale l’edizione più spettacolare?

“La  ‘speciale’ in notturna che organizzammo in occasione del decimo anniversario nel 2011. Quando sarà la 20esima edizione faremo ancora in notturna, è già previsto”.

Tre motivi per venire a correre il Giro Lago di Resia il prossimo sabato 18 Luglio?

“In primis la spettacolarità del percorso di gara. Si corre tutta sulla ciclabile attorno e vicino al lago, passando davanti al vecchio campanile di Curon che emerge dalle acque. Come secondo motivo il vivere la natura della nostra valle ai piedi del gigante Ortles per un intero fine settimana e andrea a scoprire magari dove nasce l’Adige che è possibile visitare. La gara è il sabato pomeriggio, la domenica si possono fare passeggiate oppure andare con la Mountain bike sulla pista ciclabile della Val Venosta. E’ una zona tranquilla, poco trafficata, per nulla affollata. Terzo motivo l’alto livello delle strutture alberghiere e la cucina tipica tirolese tutta da gustare”.

Intanto questo fine settimana sarà ancora grande sport intorno al Lago di Resia?

“Per tutti gli amanti delle bici abbiamo organizzato la prima ‘Ortler Bike Marathon’ che si svolgerà il 6 giugno 2015. La gara si rivolge a tutti gli appassionati della MTB che cercano una sfida alle spalle del ghiacciaio dell’Ortles, con paesaggi unici dell’Alta Val Venosta: il Castel Coira, il Monastero Monte Maria, il re Ortles e il lago Resia lasceranno a bocca aperta gli oltre 1400 iscritti. E’ stato un vero successo anche questo evento che si svolgerà su due percorsi differenti: da 51 oppure da 90km. In comune i due itinerari hanno la bellezza e la varietà del tracciato, composto da una vasta gamma di beni culturali e viste spettacolari”.

 Le iscrizioni sono aperte, online o via fax sul sito ufficiale www.girolagodiresia.it oppure cliccando qui.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
C’era una vola la Torino – Saint Vincent.
LA MEZZA DI TREVISO OLTRE I 2.200 ISCRITTI
RDS radio partner della 32^ Huawei Venicemarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
NUOVE ADIDAS ULTRABOOST ALL TERRAIN: TRASFORMA L’AUTUNNO NEL TUO ELEMENTO
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL