100KM DEL PASSATORE, DOMANI OLTRE 2.500 DA FIRENZE A FAENZA

Alla vigilia dalla partenza (da Firenze, via de’ Calzaiuoli, sabato 30 maggio, ore 15.00), sono 2.504 gli atleti iscritti (erano 2.245 all’edizione 2014) alla 43^ 100 Km del Passatore. Tra questi, 1.414 tesserati Fidal, 1.201 “esordienti”, 277 donne e 105 atleti provenienti da 31 paesi: Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cina, Croazia, Francia, Finlandia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Israele, Marocco, Messico, Nicaragua, Papua Nuova Guinea, Peru, Romania, Russia, San Marino, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, Svezia, Svizzera, Ucraina, Venezuela, Vietnam. Al via anche 12 atleti diversabili e 14 praticanti del nordic walking, disciplina che assegnerà il quarto titolo italiano Csen di specialità.

Pettorali e pacchi gara verranno consegnati a partire dalle ore 11.00 di sabato 30 maggio, nel gazebo della associazione, allestito in piazza della Repubblica. Alla partenza lo staff della “100 Km” avrà la collaborazione dei ragazzi di “Inferno Run”, la prima corsa italiana ad ostacoli nel fango, che si svolge proprio a Firenze (www.infernorun.it).

Insieme a Giorgio Calcaterra, campione italiano in carica e, come noto, vincitore delle ultime nove edizioni della corsa, oltreché recordman della stessa (6:25:46), fanno parte del lotto dei favoriti l’altoatesino Hermann Achmuller (2° nel 2014 e 3° nel 2013), il russo Dmitry Pavlov (4° lo scorso anno), i reggiani Daniele Palladino e Andrea Zambelli (rispettivamente, 3° e 5°), il marchigiano Paolo Bravi (6°), l’ucraino Evgeni Glyva (7°), il laziale Marco D’Innocenti (8°), il torinese Silvio Bertone (10°) e i padovani Marco Turri (15°) e Nicola Zuccarello (16°). Tra le donne, su tutte, Marija Vrajic, vincitrice delle ultime due edizioni della corsa (12^ assoluta nel 2014) e Veronika Jurisic (2^ nel 2014); tra le azzurre, la milanese Lorena Brusamento e la genovese Sonia Ceretto.

La “Firenze-Faenza”, che assegna i titoli italiani assoluti Fidal 2015 della specialità 100 chilometri su strada, così come quelli dell’analoga Federazione Croata, è promossa ed organizzata dall’Asd faentina, in collaborazione con Consorzio Vini di Romagna, Società del Passatore, Uoei, Admo, Csen e Cai, con i Comuni di Faenza, Firenze, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella e la Provincia di Ravenna.

La manifestazione si avvale altresì della partnership di Banca di Romagna – Gruppo Cassa di Risparmio di Cesena, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio di Faenza, Coop Adriatica, Friliver-Bracco, Decathlon, Hera, Moreno Motor Company, Natura Nuova e dello sponsor tecnico Saucony.

Insieme a loro, circa 500 volontari di una sessantina di enti, associazioni e gruppi del territorio. Il pomeriggio e la lunga serata della “Cento” iniziano sabato 30 maggio, alle ore 18.00, in piazza del Popolo a Faenza, con il commento degli speaker ufficiali Danny Frisoni e Daniele Menarini, supportato dalle immagini proiettate su maxischermo, e con la diretta radiofonica su radio Rcb (frequenze 101.3 e 130.9), da oltre dieci anni radio ufficiale della corsa, e televisiva su Di.Tv (canali 90, 210, 17 e 112); servizi anche da Rai, emittenti locali e web tv. Alle 18.00 apre lo stand gastronomico del Rione Giallo di Faenza, mentre alle 19.00 inizia il programma di animazione musicale con il Gruppo Cicognani Danze (piazza del Popolo) e Luca Piazza (via Marconi). Infine, prima dell’arrivo del vincitore (è atteso tra le 21.45 e le 22.00), sono previste diverse premiazioni, tra cui quelle delle staffette scolastiche.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Lahcen Mokraji, sospeso in via cautelare
Notte Blu e Pisa Marathon: le modifiche al traffico
Aperta la 19^ PisaMarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre