TRIPLETTA AFRICANA NELLA MARATONINA DEI LAGHI, TRA LE DONNE VITTORIA DI LAURA GIORDANO

Ph. Organizzazione

Finalmente una giornata con sole splendente ha caratterizzato la 43^ edizione delle Maratonina dei Laghi a Bellaria-Igea Marina, gara sui 21km e 97 mt del calendario Fidal che ha visto chiudere sul traguardo posto nel centro di Igea ben 492 atleti record della manifestazione. Una manifestazione che nel suo totale tra Maratonina, camminate non competitive di 2 e 7 km e Trofeo Giovani Promesse di Romagna ha visto ai nastri di partenza oltre 2000 partecipanti.

Gara agonistica maschile nel segno dell’Africa, con il successo finale dell’ugandese Joshua Mogusho classe 1994 alla sua prima gara al di fuori della sua nazione, con un crono di 1.03’45”, quinto tempo di sempre nella Maratonina del Laghi, alle sue spalle la coppia keniana formata da Samuel Kariuki e Jonathan Kanda, poi quarto il magrebino Omar Choukri, vincitore della scorsa edizione. La gara si è decisa già in avvio quando sono rimasti i quattro sopra citati al comando, poi attorno al 15° km sono rimasti in due Mogusho e Kariuki, poi giocatisi il successo con una lunga volata finale che ha visto prevalere l’ugandese. Il primo degli italiani è stato Alessandro Raiti (7°) preceduto da altri due magrebini: Youness Zitouni e Rachid Benhamdane (ASD Dinamo), ottavo Giuseppe Del Priore, nono Vincenzo D’Asaro e 10° Fabio Perazzini.

In campo femminile prima parte della gara con al comando Simona Santini (Atl. Brescia) Poi raggiunta e superata dalla marchigiana Laura Giordano che chiudeva poco sotto all’ora e 18 minuti, quindi la Santini e terza Martina Facciani che ha sua volta precedeva Anna Spagnoli e Ana Nanu.

Ordine arrivo Uomini: 1° Mogusho (Uga) 1.03’45”, 2° Kariuki (Ken) 1.04’05”, 3° Kanda (Ken) 1.06’14”, 4° Choukri (Mar) 1.06’27”, 5° Zitouni (Mar) 1.07’18”, 6° Benhamdane (Mar) 1.08’42”, 7° Raiti  1.13’00”, 8° Del Priore 1.13’18”, 9° D’Asaro 1.13’37”, 10° Perazzini 1.15’13”

Ordine d’arrivo Donne: 1^ Giordano 1.17’58”, 2^ Santini 1.18’40”, 3^ Facciani 1.21’26”, 4^ Spagnoli 1.23’44”, 5^ Nanu 1.25’33”, 6^ Cimmarusti 30’22”, 7^ Zanardi 1.30’23”.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Sara Dossena contro tutti alla “stra”. L’Eden della corsa è a Livigno
Napoli running vuole te: Diventa volontario (e porta un amico)
Mondiali 100km, il ct Paolo Germanetto: “Niente donne e solo 5 uomini perchè…”
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni