GIA’ OLTRE MILLE ISCRITTE, TREVISO IN ROSA SARA’ UNA FESTA AL FEMMINILE

Treviso in rosa_14bLa più giovane è Anna, che compirà tre mesi tra pochi giorni, e sarà accompagnata in passeggino da mamma Sara. Treviso in rosa –  presentata ufficialmente ieri sera nella bella cornice del BHR Treviso Hotel – è anche questo: una chiamata a cui stanno rispondendo moltissime donne, spinte dalla voglia di trascorrere una domenica diversa dal solito. Sono già più di mille (1.035 per la precisione) le iscritte alla corsa podistica che domenica 17 maggio invaderà il cuore del centro storico di Treviso, in attesa della tappa del Giro d’Italia, la cosiddetta Crono del Prosecco, che arriverà nella Marca il sabato successivo.

La promozione per l’evento – inserito nel programma di “ABCicletta”, la rassegna promossa dal Comune di Treviso per scandire la marcia di avvicinamento alla tappa del Giro – è partita solo all’inizio di aprile, ma il passaparola nell’universo femminile, anche grazie all’azione dei social network, è stato rapidissimo. Sono nati gruppi spontanei nei posti di lavoro, nelle palestre, tra amiche che già frequentano il mondo del podismo amatoriale, tra praticanti di altri sport.
Le iscrizioni sono giunte, copiose, soprattutto dalla Marca, ma non mancano adesioni dalle altre province del Veneto (Venezia, Belluno e Padova in primis) e persino dal Friuli-Venezia Giulia.

Treviso in rosa non avrà classifiche, perché lo spirito dell’evento non è quello di incentivare l’agonismo, ma di promuovere una festosa aggregazione. L’unica graduatoria riguarderà i gruppi più numerosi, e il team con il maggior numero di iscritte vincerà una splendida bicicletta messa in palio da Pinarello. Ovviamente di colore rosa.

Due i percorsi – 5 e 9 chilometri – interamente cittadini. La partenza avverrà nei pressi di Piazzale Burchiellati. Poi Treviso in rosa toccherà gli angoli più suggestivi della città: da Piazza Duomo a Piazza dei Signori, da Piazza del Grano alla Pescheria, da Ponte Dante alla zona delle riviere, per tornare infine nei pressi delle Mura.

Organizzata dalla società Trevisatletica e dallo staff della Corritreviso, Treviso in rosa è aperta a tutte le donne, senza limiti di età. Per parteciparvi non occorre il certificato medico, né il tesseramento sportivo. Ogni partecipante può interpretare Treviso in rosa come desidera: correndo o camminando. Da sola o in gruppo. Tenendo d’occhio il cronometro o lasciandosi conquistare dalla bellezza del centro storico trevigiano.

Tra i partner di Treviso in rosa c’è la sezione trevigiana della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, che per tutta la mattinata metterà a disposizione materiale divulgativo e informativo sui corretti stili di vita e sulla sana alimentazione. Treviso in rosa diventerà anche occasione per un’efficace forma di educazione alla prevenzione. Con un occhio di riguardo per il mondo femminile.

Il pacco gara per tutte le partecipanti comprende anche una t-shirt in materiale tecnico di colore rosa. La distribuzione del pettorale e del pacco gara avverrà sabato 16 maggio, dalle 10 alle 19, al negozio Vitamin Store di viale Montegrappa a Treviso, e proseguirà la domenica della corsa (sino alle 9) in zona partenza, in Piazzale Burchiellati. Il fiume rosa di una straripante passione è pronto ad invadere il cuore di Treviso.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
RDS radio partner della 32^ Huawei Venicemarathon
CORRIPAVIA: ISCRIZIONI ANCORA APERTE. E C’E’ CHI COME ALBERTO RAMPONI LE HA FATTE TUTTE
CORRIPAVIA ‘Special Edition’: Quante novità per domenica
Abbigliamento Accessori Calzature
NUOVE ADIDAS ULTRABOOST ALL TERRAIN: TRASFORMA L’AUTUNNO NEL TUO ELEMENTO
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL