CORRI CON SAMIA, PERCHE’ IL DIRITTO ALLO SPORT NON ABBIA NE’ GENERE NE’ CONFINI

“Una corsa per ricordare Samia: perché il diritto allo sport non abbia né genere né confini. Samia è affogata nel Mediterraneo mentre cercava di arrivare in Europa per allenarsi per le Olimpiadi. Non poteva farlo nel suo paese. E’ un’eroina dei diritti delle donne e dei diritti civili”. E’ dalla storia di Samia che GAM Whirlpool ed AFRICA&SPORT, hanno preso lo spunto per organizzare questa manifestazione che vuole lanciare un messaggio per uno sport come elemento di fratellanza universale e di condivisione.

Attorno alla ciclabile del lago di Comabbio, sabato 25 aprile alle 9.30, partirà la gara competitiva Fidal di 12 km. A seguire la non competitiva. Per famiglie e meno allenati alle 9.00 un giro di 5 km per far apprezzare davvero a tutti la bellezza del percorso. Tanti premi (prime 10 donne e 10 uomini), ricco pacco gara con maglietta tecnica esclusiva della gara ai primi 500 iscritti, medaglia a tutti gli arrivati al traguardo: le premesse per una giornata speciale ci sono tutte. Ed il ricavato della manifestazione in beneficenza per sostenere i progetti sociali e sportivi di AFRICA&SPORT.

Le iscrizioni su www.otc-srl.it

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto