GIUSTO IL GESTO DI FAIR-PLAY DI PISTOIA HALF MARATHON?

di Cesare Monetti

Sì…è stato un gesto di fair-play davvero splendido quello visto domenica sul traguardo della Mezza Maratona di Pistoia. Claudette Mukasakindi in 1h14’44” stava vincendo indisturbata la gara fino a quando nel momento di tagliare il traguardo ha accusato un fortissimo attacco di crampi che l’ha paralizzata completamente.

Appena dietro c’era la keniana Ruth Chebitok che sarebbe riuscita a vincere ma non l’ha fatto. Si è fermata. Ha lasciato che Claudette, a piccoli passi, andasse a vincere.

Sicuramente un bel gesto, da applaudire. Ma è giusto?

La gara quando finisce realmente?

E se quei crampi fossero capitati a 100 metri dal traguardo? Avrebbe dovuto fermarsi anche la seconda? Perchè a due metri si e a 100 no?

Da quando…da quanti metri prima della finish-line è vietato sorpassare?

Se ci fosse stata unna volata tra le due e a 10 metri del traguardo una delle due avesse inciampato cadendo, l’altra si sarebbe fermata ad aspettarla dimostrando ancora Fair-Play?

Se la prima ha avuto i crampi significa che non ha gestito bene la gara, l’allenamento, l’alimentazione. Qualcosa non è andato nel modo giusto. Non era giusto dunque invece che vincesse la seconda che sembrava più preparata?

E voi…anche solo per vincere un premio di categoria…cosa avreste fatto?

 

One Response

  1. Giovanni 26/03/2015

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Monte Rosa Walser Trail 2018. – Numeri e livello per un edizione sempre più internazionale
22 Settembre, nasce il Trieste Urban Trail
Convocati gli azzurri per i mondiali 100km. Però manca…
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni
#Pastaparty con Davide Beccaro di Sziols, occhiali per l’outdoor con caratteristiche molto speciali