SPORTISIMO PRAGUE HALF MARATHON, PROTAGONISTA LA VELOCITA’

Ph. photorun.net / Sportisimo Prague Half Marathon.

La capitale della Repubblica Ceca il 28 Marzo ospiterà una delle più veloci mezze maratone al mondo: una dozzina di corridori con un tempo sotto i 61 minuti sarà sulla linea di partenza della Sportisimo Prague Half Marathon. Tra le atlete donne nove vantano un tempo sotto i 70 minuti. A guidare la classifica per tempi più veloci sono Leonard Komon e Lucy Kabuu. La Sportisimo Prague Half Marathon è una gara IAAF Gold Label.

“Questo è sicuramente il gruppo più veloce di top athlets che abbia mai preso parte a questa gara: non si sono mai visti ben 12 corridori con miglior personale sotto i 61 minuti. Credo possiamo aspettarci una grande competizione“ dice Carlo Capalbo, Presidente del Comitato Organizzativo.
I tre Keniani sotto i riflettori sono: Leonard Komon, Peter Kirui e Geoffrey Ronoh. Komon è l’uomo più veloce con un tempo record personale e di classe mondiale di 59:14, raggiunto a 27 anni  al suo debutto alla mezza maratona di Berlino l’anno scorso. Il detentore del record del mondo in carica nei 10 km (26:44 ) e nei 15 km (41:13 ) correrà la sua seconda mezza maratona. “Leonard si suppone sia in ottima forma e vuole correre più veloce del suo debutto a Berlino”, dice Jana Moberly, coordinatrice degli athleti d’elite.

È difficile immaginare una gara lenta con Leonard Komon sulla linea di partenza. Ma Peter Kirui e Geoffrey Ronoh – sono ben preparati per gestire qualsiasi tipo di ritmo. Kirui è il campione in carica mentre Ronoh ha segnato una vittoria sensazionale l’anno scorso alla Mattoni Olomouc Half Marathon e poi alla Birell Prague Grand Prix 10km.
In assenza di Geoffrey Mutai che ha bisogno di più tempo per ritrovare la forma fisica dopo l’infortunio, un altro keniano potrebbe riservarci una sorpresa: Daniel Wanjiru è arrivato terzo lo scorso anno alla Sportisimo Prague Half Marathon, migliorando il suo miglior tempo di 59:59. Nel mese di febbraio è arrivato secondo nella prestigiosa Ras Al Khaimah Mezza Maratona negli Emirati Arabi Uniti, solo sette secondi più lento.

La gara femminile promette di essere di classe mondiale con contendenti come le keniane Lucy Kabuu (66:09 personal best), la due volte campionessa del Mondo nella maratona Edna Kiplagat (67:41) e Lineth Chepkurui (67:47), così come l’etiope Worknesh Degefa (67:49). Kabuu ha già dimostrato di essere in ottima forma quest’anno con il terzo posto alla Dubai Marathon con 2:20:21. La Croata Lisa Nemec dovrebbe inoltre rappresentare una sfida europea al gruppo di testa: con la vittoria a Zagabria dello scorso novembre ha corso il suo tempo più veloce di 69:16, stabilendo il nuovo record in Croazia, .

Principali concorrenti e loro  personal bests
Uomini:
Leonard Komon        KEN        59:14
Peter Kirui            KEN        59:22
Azmeraw Bekele        ETH        59:39
Geoffrey Ronoh        KEN        59:45
Daniel Wanjiru        KEN        59:58
Amanuel Mesel        ERI        60:10
Nicholas Kipkemboi        KEN        60:11
Samson Gebreyohannes    ERI        60:13
Adugna Takele        ETH        60:15
Cuthbert Nyasango        ZIM        60:26
Bernard Bett            KEN        60:46
Atalay Yirsaw            ETH        60:59

Donne:
Lucy Kabuu            KEN        66:09
Edna Kiplagat            KEN        67:41
Lineth Chepkurui        KEN        67:47
Worknesh Degefa        ETH        67:49
Waganesh Mekasha        ETH        68:48
Netsenat Achamo        ETH        69:10
Lisa Nemec            CRO        69:16
Diane Nukuri            BDI        69:12
Afera Godfay            ETH        69:52

Tutte le info su: www.runczech.com

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre