8^ IMPERIA INTERNATIONAL HALF – MARATHON: VINCONO SIMON RUGUT E JANAT HANANE

Alla vigilia grande preoccupazione per le condizioni metereologiche che davano allerta 2. Ed invece, il tempo ha tenuto, ripagando l’enorme sforzo fatto dallo staff organizzativo. Durante la gara però, sia coloro che si sono cimentati sulla mezza maratona, che sulla 10km, hanno dovuto fare i conti con raffiche di vento a 45 nodi.

Entrambe le gare sono state molto tecniche lungo un tracciato completamente rinnovato, che giungeva fino a Diano Marina per il giro di boa. Un percorso particolarmente filante, suggestivo e spettacolare, che ha permesso di stabilire dei crono significativi, visto il fortissimo vento contrario.

Sulla mezza maratona molto avvincente ed incerta è stata la gara maschile, che ha visto tre protagonisti assoluti: Rugut, Omuya e Kimutai. I tre africani sono stati sempre insieme e, nello sprint finale l’ha spuntata l’ugandese Rugut in 1h07’39’’. Secondo posto per il keniano con cittadinanza francese, Paul Omuya (1h07’40’’) e terza piazza per l’altro keniano Kimutai Koech (1h07’47’’). Primo italiano, il ligure Michele Chiefari (1h15’45’’).

Nella prova femminile, gara a senso unico con la vittoria solitaria della marocchina Janat Hanane in 1h20’09’’. Secondo e terzo posto rispettivamente per Morena Almonti (1h31’30’’) e Silvia Bolognesi (1h33’41’’).

Sui 10km, al femminile facile vittoria della marocchina Rakiya Maraoui (39’53’’). Invece, al maschile, l’ha spuntata Matteo Pezzana (33’09’’).

E’ stata una edizione – dichiara il general manager, William Stua – molto sofferta, in cui ci abbiamo messo veramente l’anima, garantendo la sicurezza ed il regolare svolgimento delle gare. Abbiamo voluto proporre questo nuovo percorso e, visti i complimenti che abbiamo ricevuti dagli atleti che hanno partecipato, direi che la scelta è stata azzeccata. Così come molto apprezzata – continua Stua – è stata anche la nuova logistica della zona partenza/arrivo, presso il Palazzetto dello Sport, dove gli atleti hanno avuto la possibilità di usufruire delle docce calde, dei parcheggi e, soprattutto, di gustare insieme, il pranzo offerto a tutti. Ringraziamo ancora i runner che ci hanno dato fiducia e già si d’ora, preannuncio che, per l’edizione del 2016, altre sorprese ci saranno”.

Tutte le classifiche sul sito ufficiale www.imperiacorre.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre