RECORD DI PARTECIPANTI ALLA BRESCIA ART MARATHON. LA VINCITRICE DELLO SCORSO ANNO SI RACCONTA

Si avvicina il grande giorno della Brescia Art Marathon, l’evento nella città della leonessa in programma questa domenica 15 marzo 2015 che godrà anche del blocco delle auto per la domenica ecologica. Iscrizioni ormai quasi ultimate, rimangono poche ore per registrarsi alle tre gare competitive e la grande notizia è che si è arrivati al record assoluto di partecipanti. Oltre 4.000 runners saranno al via della maratona, della half marathon e della 10km competitiva, numero decisamente superiore rispetto al passato. Saranno così ben superiori a 5000 i protagonisti sulle strade bresciane contando anche i partecipanti alla Easy Ten e alla Family Run, corse e camminate non competitive aperte a tutti.

Tutti vogliono correre a Brescia potrebbe essere il motto della gara organizzata anche quest’anno da Asd Young Runners con la partnership di Rosa e Associati, realtà bresciana nota a livello internazionale e leader nella preparazione agonistica. La manifestazione gode del patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Brescia  e il sostegno del Comitato Provinciale della  Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Arci Lesbica Assoc NazE il colore viola sarà uno dei colori di questa Brescia Art Marathon che è lieta di ospitare il debutto di una nuova realtà sportiva. Hanno scelto BAM le runners dell’ Associazione ArciLesbica Nazionale. Raggiungeranno Brescia da ogni parte d’Italia molte rappresentanti che, insieme, con una maglia identificativa del neonato gruppo sportivo dell’associazione, condivideranno l’emozione di esserci.

Ancora BresciaArt Marathon abbraccerà le categorie deboli. Saranno presenti molte Associazioni a loro riconducibili e tra queste vogliamo ricordare gli spingitori dei disabili FEEL SPORT asd e UNITALS! Da anni affiancano e sostengono, accompagnandoli di corsa,  i disabili in carrozzina. Emozione e felicità anche per loro nel tagliare il traguardo.

Tra i protagonisti in gara, come accaduto anche in passato, giovani atleti seguiti da Rosa e Associati. Parteciperanno dando il meglio di loro stessi e faranno magari il debutto sulla distanza, ma non saranno inseriti in classifica ufficiale. Parliamo del keniano Ong’uti James Onkoba, nato nel 1986 al debutto sulla distanza proveniente dal camp di Nyahururu. Ancora al via l’etiope Megersa Gosa che vanta un primato personale già di altissimo livello, 2h09’58” fatto l’anno scorso alla maratona di Marrakesh. Ha già corso a Brescia nel 2013 arrivando secondo in 2h13’29”e tra le note giusto indicare che è il marito di Birhane Dibaba. La stessa Birhane Dibaba sarà in piazza della Loggia ad attendere il marito, è una grandissima campionessa e fresca vincitrice della maratona di Tokyo in 2h23’15”, anche l’anno scorso fu seconda sempre a Tokyo col suo personale 2.22.30 e terza a Chicago.

Con il compito di ‘lepre’ Kipyego Barselius, giovanissimo classe 1993 che si allena con Claudio Berardelli, coach ufficiale dello staff del dr. Rosa, a Kapsabet lo stesso training camp di Stanley Biwott e Dickson Chumba. Kipyego ha già corso in 1h00’51” in mezza maratona in gennaio in Turchia.

Tra le donne al via l’etiope Mestawot Tadesse Shankutie, specialista della pista con un primato personale eccellente di 4’04”61 sui 1500m. Da poco ha deciso di allungare le distanze e ha già vinto la maratona di Algeri nel 2014 in 2h37’10”.

Ma al via sui 42km per un test personale anche Monica Baccanelli, vincitrice della Half Marathon l’anno scorso in 1h23’37” e campionessa regionale senior 10km nel 2014.

A questo proposito, una breve intervista con l’organizzazione:

Chi è Monica nella vita di tutti i giorni?

Monica, nella quotidianità, è semplicemente una donna che si divide tra il lavoro diurno, il lavoro serale, gli allenamenti… e la casa!

E Monica atleta?

Come atleta, e come persona, amo avere sempre degli obiettivi per provare a raggiungerli.

Ci racconti la tua Mezza Maratona di Brescia 2014? Quest’anno, parteciperai nuovamente?

L’Half Marathon 2014 è stata una gara, anzi, un’esperienza indimenticabile! Essere la vincitrice della 21km proprio nella mia città è stato come realizzare un sogno! Quest’anno sono iscritta alla maratona, ma purtroppo dovrò fermarmi qualche chilometro prima… mi spiacerà tantissimo, ma… userò questo lungo come test per poi decidere se cimentarmi nei 42km fra un mesetto, quando la preparazione sarà al meglio!

Cosa vuol dire per te partecipare alla Brescia Art Marathon? Quali i punti di forza della gara? Quali i motivi, secondo te, per cui valga la pena correrla?

Personalmente amo correre a Brescia, soprattutto perché è la mia città… Mi piace conoscere il percorso nei dettagli…. mi piace scoprirne ogni volta di nuovi… e, soprattutto, mi piace “il tifo di casa”!!! Questi per me sono i punti di forza della BAM… per noi bresciani è, prima di tutto, la Nostra gara!

E’ confermata la diretta televisiva su Teletutto per domenica mattina 15 Marzo 2015 da parte di Teletutto.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre