CROSS PER TUTTI, I PREMIATI DELL’EDIZIONE 2015

Maggiore è la fatica, più grande è la festa. Viene da pensare così a rivedere le scene di gioia e di entusiasmo di grandi e bambini che hanno caratterizzato la serata di venerdì 6 marzo al Teatro Excelsior di Cesano Maderno. Tutte esaurite le poltrone per la premiazione del Cross per Tutti 2015, e questo anche se non erano presenti tutti e i 2485 atleti che hanno preso parte alle cinque gare che si sono svolte tra gennaio e febbraio nel territorio del Comitato provinciale di Fidal Milano.

Serata d’onore per i 29 podi delle premiazioni individuali, dai 12 agli 80 anni, e per le 23 squadre delle tre classifiche per società (Assoluti, Giovanili e Master). Tanti applausi però anche per le cinque società organizzatrici, ovvero Atletica Cesano Maderno, Marathon Club Seveso, Atletica Cinisello, EuroAtletica 2002 Paderno Dugnano e Atletica Team Brianza Lissone, che mai come quest’anno sono riuscite ad allestire un programma gare agile e puntuale, su percorsi ciascuno diverso e con un proprio fascino e personalità. Il tutto ripagato da una partecipazione totale di 6420 atleti, per una media gara di 1300.

Il comitato organizzatore ha così raccolto i complimenti di Piero Perego, fiduciario tecnico di Fidal Milano, e dell’assessore allo Sport di Cesano Maderno  Salvatore Ferro. I complimenti che però hanno maggiormente scaldato la platea sono stati quelli dei due grandi ospiti della serata, ovvero il tri medagliato olimpico, oggi assessore allo Sport della Lombardia, Antonio Rossi e la marciatrice azzurra, olimpionica e primatista nazionale, Eleonora Anna Giorgi.

Ritornato al Cross per Tutti dopo averlo tenuto a battesimo nella conferenza stampa di presentazione, l’assessore Rossi ha avuto grandi parole di stima per la manifestazione ma soprattutto per gli atleti che vi hanno preso parte. “Le corse campestri sono famose proprio per le tre f: il fango, la fatica e il freddo – ha detto Rossi – Ma in realtà nel vostro filmato ho visto anche una enorme d, quella del divertimento, una grande a, quella dell’amicizia, e una grande p, quella della passione. Complimenti a tutti voi che non vi siete tirati indietro anche con il brutto tempo. Il Cross per Tutti e lo sport vi hanno dato un grande insegnamento, quello di superare le difficoltà e questo è un segreto che vi servirà sempre, nella scuola, nell’università, nel lavoro”.

Eleonora Giorgi ha invece voluto ricordare i suoi esordi per dimostrare come sia lunga ma anche possibile la strada del successo sportivo. “Dopo un infortunio ho iniziato a marciare. All’inizio arrivavo sempre ultima poi però ho deciso di impegnarmi e di allenarmi di più. E i risultati sono cominciati ad arrivare. Non smettete mai di credere ai vostri, e studiate!”. La Giorgi è infatti uno dei migliori esempi di connubio sport e studio, visto che i successi internazionali non le hanno impedito di laurearsi all’università Bocconi di Milano, mentre ora sta frequentando un ulteriore master.

Grande la felicità anche di Grazia Maria Vanni, presidente di Fidal Lombardia, che ritiene il cross un passaggio fondamentale per la crescita degli atleti e di tutto il movimento sportivo: “La corsa campestre – ha detto – dell’atletica è la gara più bella, che tutti almeno una volta abbiamo fatto. Complimenti per aver partecipato così in massa alle gare”.

Prima che tutto finisse, dalla voce dei presentatori Gianni Mauri e Rosanna Massari è arrivato il saluto e l’arrivederci per l’edizione 2016 del Cross per Tutti. Appuntamento al prossimo mese di gennaio.

I vincitori del 4° Cross per Tutti 2015

Senior M/F – Fabio Pessina (US Milanese – 135) / Silvia Radaelli (Atl. Cesano Maderno – 147)

Promesse M/F – Andrea Bellandi (Atl. Cinisello – 128) / Elisa Calastri (US San Maurizio Erba – 148)

Junior M/F – Yassine Fatmi (US San Vittore Olona – 149) / Carlotta Manara (Atl. Assago – 141)

Allievi/e – Tommaso Caprotti (Atl. Team Brianza Lissone – 138) / Silvia Taccone (Friesian Team – 135)

Cadetti/e – Ivan Acconcia (Pol. Novate – 109) / Federica Maggio (US Virtus Binasco Atl – 117)

Ragazzi/e – Luca Riccardi (Atl. Muggiò – 116) / Susanna Marsigliani  (Atl. Muggiò – 120)

Master

M35 – Marco Moroni (Pro Patria ARC Busto – 497) / Cinzia Lischetti (GS Marathon Max – 494)

M40 – Salvatore Trogu (Atl. Cesano – 486) / Simona Leone (GS Montestella – 496)

M45 – Matteo Crotti (I Gamber de Cuncuress – 495) / Nadia Guffanti (PBM Bovisio – 497)

M50 – Michelangelo Morlacchi (Runners Bergamo – 499) / Roberta Ghezzi (PBM Bovisio – 495)

M55 – Zeffiro Pesce (GS Marathon Max – 497) / Gianna Rigamonti (Marciacaratesi – 499)

M60 – Martino Palmieri (EuroAtletica 2002 – 298) / Michelina Pistillo (Atl. Ambrosiana – 179)

M65 – Michele Colace (PBM Bovisio – 300) / Osanna Rastelli (Atl. Cinisello – 300)

M70 – Nunzio Davanzo (Atl. Cinisello – 150)

M75 – Remo Andreolli (Atl. Cinisello – 147)

M80 – Pasquale Perri (Libertas Atl. Lamezia – 150)

Società Giovanile (Esordienti/Ragazzi/Cadetti)

EUROATLETICA 2002 p.2958

Società Assoluti (Allievi/Juniores/Promesse/Seniores)

ATLETICA TEAM BRIANZA LISSONE p.1206

Società Master

EUROATLETICA 2002 p.16509

Tutte le info: www.crosspertutti.it

www.facebook.com/crosspertutti

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre