CAMPIONATI DEL MONDO DI 24 ORE, I CONVOCATI PER L’11 APRILE A TORINO

Lo scorso weekend si è tenuto il raduno della squadra nazionale di Ultramaratona di 24 Ore organizzato a Cantalupa (Torino) dall’Associazione Italiana Ultramaratona & Trail (IUTA) in vista dei Campionati del Mondo di 24 Ore, in programma a Torino l’11 e 12 aprile.

Gli atleti si sono sottoposti a test tecnici, sedute di allenamento intensive e visite mediche al fine di perfezionare la preparazione per i Campionati del Mondo.
Gli ultramaratoneti hanno anche “collaudato” il percorso ufficiale dei Mondiale che si correrà al Parco Ruffini di Torino, un percorso di 2000 metri particolarmente sfidante, che include anche un breve tratto in salita. Durante la competizione di aprile gli atleti dovranno percorre i 2000 metri di tracciato per 24 ore, giorno e notte, senza sosta.

Gli atleti convocati al raduno sono stati: Daniele Baranzini, Federico Borlenghi, Diego Ciattaglia, Ivan Cudin, Nicolangelo D’Avanzo, Denis Lusi, Andrea Marcato, Tiziano Marchesi, Stefano Montagner, Nerino Paoletti, Paolo Rovera, Antonio Tallarita, Monica Barchetti, Monica Casiraghi, Sonia Lutterotti, Alica Nagyova, Laura Ravani, Sara Valdo e Luisa Zecchino.
Al raduno erano presenti anche Gregorio Zucchinali, presidente della IUTA e Stefano Scevaroli, coordinatore tecnico Fidal per l’ultramaratona e l’ultratrail, che insieme allo staff tecnico IUTA hanno osservato e seguito gli atleti durante i test e tutti gli allenamenti. Le prove svolte nell’weekend serviranno allo staff tecnico anche per definire la squadra che gareggerà ai Mondiali.

Appuntamento quindi l’11 e 12 aprile a Torino per Campionati del Mondo di 24 Ore.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Scegli la tua gara! Il calendario delle gare firmate TDS dal 27 al 28 ottobre
Atletica, la mezza tricolore di foligno incorona Straneo ed El Mazoury
L’Ecomaratona del Chianti Classico festeggia un successo annunciato
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile