SCARPADORO HALF MARATHON, NON SOLO MEZZA MARATONA.

scarpa d'oro presentazione

La presentazione

La Scarpadoro Half Marathon domenica 15 marzo a Vigevano festeggerà nove edizioni e 35 anni di storia del brand Scarpadoro, battezzato da Lord Sebastian Coe nel lontano aprile del 1980. E come ogni anno la Half Marathon prenderà per mano la città di Vigevano in una grandefesta della corsa, del cammino e del benessere per tutti. Faranno, come sempre, da corollario alla mezza maratona le diverse 5 chilometri non competitive: V Scarpadoro in Rosa, la corsa promossa dall’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Vigevano e riservata alle donne, la V Stracittadina, la IV Scarpadoro Ability, riservata agli atleti disabili e guidata dalla splendida Giusy Versace, e la prima edizione della Scarpadoro 4 Zampe, per tutti coloro che amano correre in compagnia del proprio cane. Il ricavato di quest’ultima, tolte le spese, andrà al canile di Vigevano (Rifugio Mariuccia Bono).

Si può già parlare di record per la Half Marathon, poiché ad oggi il numero degli iscritti supera abbondantemente quello dello scorso anno nello stesso periodo.
Sono già più di 1.000 i pettorali assegnati con atleti provenienti, oltre che dalla Lombardia, anche da Campania, Puglia, Sardegna, Toscana e Veneto. Come da
tradizione, gli organizzatori chiuderanno le iscrizioni a raggiungimento dei 1500 iscritti per garantire la massima qualità ed efficienza nei servizi erogati agli atleti.
Tra questi ha già confermato la sua presenza Paola Sanna, l’atleta bergamasca seconda lo scorso anno a Vigevano, ma che in carriera vanta un argento ai Mondiali di 100 km nel 2009 e 5 titoli italiani sempre sulla 100 km.
La partenza sarà per tutti alle ore 9.30 dallo Stadio Comunale Dante Merlo. Un unico e coloratissimo serpentone di oltre 2500 persone che si riverserà, di corsa o
camminando, nelle vie del centro storico cittadino. Tutti i partecipanti, infatti, percorreranno assieme i primi 5 km del tracciato che attraversa Piazza Ducale e il
Castello Sforzesco, per poi fare ritorno allo stadio (le non competitive) oppure proseguire in aperta campagna (la Half Marathon).
Ancora circa 500 pettorali disponibili, il costo è di 20€ fino al 12 marzo. Per i gruppi di atleti pari o superiori a10 unità, la quota base rimane invariata fino al termine delle iscrizioni e viene offerta 1 iscrizione ogni 10 atleti iscritti. La chiusura definitiva è prevista il giorno giovedì 12 marzo o al raggiungimento della quota di

1500 iscritti, tetto massimo fissato per questa edizione.
Sabato 14 marzo in Piazza Ducale sarà possibile iscriversi alla Scarpa d’oro in Rosa e Stracittadina e ritirare il pettorale della Scarpa d’Oro Half Marathon dalle 14.00 alle 19.00. Domenica 15 marzo il Villaggio sarà allestito allo Stadio Comunale D. Merlo e ci si potrà iscrivere alle gare non competitive (salvo esaurimento pettorali) dalle 8.00 alle 8.45 e ritirare il pettorale dell’Half Marathon dalle 7.30 alle 8.45. Il Villaggio Scarpadoro sarà arricchito da stand promozionali.
Anche quest’anno scandiranno il ritmo degli atleti sul percorso un nutrito gruppo di pacemakers. Il loro compito sarà quello di guidare i partecipanti a correre la mezza maratona entro un crono stabilito. Questi tempi che verranno rispettati:4’00″/km (tempo finale: 1h25′), 4’15″/km (tempo finale: 1h30′), 4’30″/km
(tempo finale: 1h35′), 5’00″/km (tempo finale: 1h45′), 5’15″/km (tempo finale: 1h50′), 5’45″/km (tempofinale: 2h00′)
Giusi Versace e i maratonabili

Giusy Versace e i maratonabili

Il 15 sarà anche la giornata della IV Scarpa d’Oro Ability, divertimento e solidarietà con i ragazzi disabili ed i volontari “supereroi”. Trascorrere una giornata speciale sarà anche quest’anno lo spirito della quarta Scarpadoro Ability, la corsa non competitiva di 5 km dedicata alle persone disabili, ideata e voluta da Giusy Versace, campionessa paralimpica e presidente della Disabili No Limits Onlus, in collaborazione con Escape Team, il gruppo podistico cittadino famoso per aver dato vita ai

Super Eroi. Anche quest’anno, l’obiettivo è quello di coinvolgere circa 100 atleti disabili, collaborando con le associazioni del territorio che hanno aderito all’iniziativa. Molti i volontari che saranno impegnati ancora una volta a spingere carrozzine e accompagnare per mano i partecipanti, tra i quali: i Podisti da Marte,
Maratonabili, alcuni runners che lo scorso anno si sono emozionati a vedere sfilare i concorrenti dell’Ability e hanno deciso quest’anno di far pare del progetto, e molti podisti di Vigevano, alcuni dei quali correranno vestiti da Superman, Spiderman, Hulk, Xman, Capitan America. Escape Team regalerà ad ogni partecipante una t-shirt autografata da Giusy insieme al pettorale, mentre la Disabili No Limits regalerà la medaglia di partecipazione a tutti i concorrenti. Aderiranno all’evento
le associazioni cittaine di volontariato come Anffas, Aias, Fileremo, Fucina, Quadrifoglie Oftal di Garlasco. Arriveranno molti atleti disabili da Milano e da fuori
regione con il gruppo Maratonabili.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO