CROSS PER TUTTI, IN 1200 SULLA NEVE A PADERNO DUGNANO

Ph. Roberto Mandelli

Cross per tutti logoLa corsa campestre ideale. Questa è stata ieri gara 4 del Cross per Tutti, organizzata al Centro Sportivo Toti di Paderno Dugnano dall’Euroatletica 2002. Neve ghiacciata sul percorso, sole caldo nel cielo, ristoro e spogliatoi per tutti: questi gli ingredienti che hanno regalato a 1163 atleti un’esperienza agonistica memorabile, corsa in un paesaggio fiabesco a metà tra la casa di Babbo Natale e la Marcialonga. La presenza della neve caduta giovedì si è sentita, ha rimescolato le carte senza mettere a disagio gli atleti: un percorso comunque pulito da cui però solo i più forti sono usciti vincitori. Grande la soddisfazione in casa Euroatletica del presidente Felice Delaini, capaci di dimostrare le loro grandi doti organizzative anche in condizioni anomale come quelle viste oggi sui prati di via Cella. Oggi gli unici sconfitti sono stati quelli che non hanno partecipato a una gara davvero unica. Gara innevata, gara fortunata.

Giornata all’insegna delle novità nelle gare di domenica al Cross per Tutti. La gara Senior Maschile ha offerto la bella cavalcata di coppia dei fratelli Massimo e Andrea De Ponti (Friesian Team), specialisti del triathlon, davanti al siciliano Lorenzo Bonincontro (Atl. Libertas Scicli), vincitore a Cinisello e oggi al battesimo sulla neve. Primo Master è stato il maratoneta Massimiliano Brigo (PBM Bovisio – SM35), mentre nelle Promesse vittoria per Andrea Bellandi (Atl. Cinisello) sull’ex imbattuto Federico Perugini. Nella prova femminile vittoria dopo dura battaglia per Silvia Radaelli (Atl. Cesano – SF) che ha piegato la tenace resistenza della giovane Fabiola D’Antino (Atl. Vedano), Allieva al primo anno. Ha chiuso il podio l’esperta master Elena Fustella (Atl. Lecco Colombo – SF50): gara transgenerazionale. Nel programma degli Assoluti, fa tris tra gli junior Yassine Fatmi (US San Vittore Olona 1906) che però sul traguardo è stato preceduto dal talento monzese Matteo Schiavone (Atl. Monza), allievo. Nelle gare femminili, tra le Promesse vittoria numero tre per la comasca Elisa Calastri (US San Maurizio Erba), tra le junior primo centro per Giulia Romanò (PBM Bovisio). Grandi scossoni nelle categorie giovanili invece. Due nomi nuovi di zecca nei Cadetti/e. Vittorie extra Milano con il comasco Matteo Salvioni (Atl. Rovellasca), solitario sul favorito Marco Volpi, e la varesina Francesca Annoni (Atl. Guanzate) che ha annichilito la super favorita brianzola Marisabel Nespoli. Fa tris la primatista delle Ragazze Susanna Marsigliani (Atl. Muggiò), mentre nei Ragazzi sfida all’ok corral tra i tre vincitori delle gare precedenti: detta legge Riccardo Lavazza (Pol. Bienate Magnago) che regola Luca Riccardi e Paolo Piganzoli. Nella prova dei Master oltre i 50 anni, terza vittoria consecutiva per il bergamasco Michelangelo Morlacchi (Runners Bergamo – SM50) che ha preceduto in solitaria Roberto Cella (Atl. Lambro Milano – SM50) e Giuseppe Magliano (Cento Torri Pavia – SM50).

Ph. Roberto Mandelli

Ph. Roberto Mandelli

Gare Master: a una gara dalla fine del circuito, sono rimasti in quattro a condurre a punteggio pieno nella propria categoria. Tra le donne prosegue indisturbata Osanna Rastelli (Atletica Cinisello – SF65), mentre al maschile restano imbattuti Michele Colace (PBM Bovisio – SM65), Nunzio Davanzo(Atletica Cinisello – SM70) e Pasquale Perri (Libertas Atletica Lamezia).

Classifiche di società – Nella sfida degli Assoluti consolida il suo primato l’Atletica Team Brianza Lissone che dopo aver superato sette giorni fa i varesini del Friesian Team oggi hanno allungato di pochi punti sugli avversari. Tra due settimane la squadra del presidente Antonio Longoni si giocherà in casa la vittoria finale. Al terzo posto si confermano i brianzoli del Team-A Lombardia. Nella classifica Giovanile l’EuroAtletica 2002 sfrutta il fattore casa e supera di nuovo l’Atletica Monza, forse per il sorpasso definitivo visti i numeri messi in campo oggi. Si consolidano al terzo posto i campioni in carica di Concorezzo. Tra i Master la corazzata EuroAtletica 2002 aggiunge altri 1000 punti al suo incolmabile distacco sull’Atletica Virtus Senago, mentre l’Atletica Cinisello si installa tranquilla al terzo posto. Pressoché impossibile che cambino queste posizioni.

Assoluti (All-Jun-Pro-Sen)

1 ATLETICA TEAM BRIANZA LISSONE 904 punti
2 FRIESIAN TEAM  839
3 TEAM-A LOMBARDIA 681

Giovanile (Eso-Rag-Cad)

1 EUROATLETICA 2002 2345 punti
2 ATLETICA MONZA 2189
3 ATL. CONCOREZZO 1852

Master

1 EUROATLETICA 2002 13799 punti
2 ATL. VIRTUS SENAGO 9093
3 ATLETICA CINISELLO 7101

I risultati completi delle gare di Paderno Dugnano sono disponibili sul sito TDS Live, responsabile del cronometraggio. La fotogallery ufficiale sarà disponibile sul sito Podisti.net, realizzata da Roberto Mandelli. Giovedì 12 febbraio alle 21.30 su Rete 82 (canale 82 del digitale terrestre), all’interno del programma Sport Special, sarà invece trasmessa una sintesi delle gare di Cinisello Balsamo, realizzata da Fabrizio Gulmini. Video, foto e aggiornamenti sul sito ufficiale della manifestazione e sulla pagina Facebook dedicata.

Dopo la gara di Paderno il Cross per Tutti si ferma una settimana. Domenica 22 febbraio a Lissone (MB), nel parco del Bosco Urbano (via Daniele Manin), si svolgerà l’ultima gara del circuito che sarà valida anche come prova unica del Campionato Provinciale individuale.

www.crosspertutti.it

www.facebook.com/crosspertutti

twitter: @crosspertutti

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre