TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SULLA GENSAN GIULIETTA&ROMEO HALF MARATHON

Ph. Manuel Scarparo
Ph. Manuel Scarparo

Ph. Manuel Scarparo

Presentata questa mattina a Verona la 8a edizione della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon competizione che rientra nei calendari internazionali Fidal e Iaaf, certificata Aims, organizzata da Asd Gaac 2007 Veronamarathon in collaborazione con il Comune di Verona.

L’appuntamento è per domenica 15 Febbraio con i colpo di pistola fissato alle ore 10, un’edizione da record, un vero successo, come evidenziato dal contatore di registrazioni in home page del sito che sale e sembra non volersi fermare mai. 7500 al momento, battuto il record di presenze dell’anno passato quando si registrarono in 7195, e al momento sembra che ben presto nei prossimi giorni si possa arrivare alla cifra limite fissata di 8000 presenze. Numeri che significano essere la corsa podistica più partecipata del nord Italia e la seconda di tutta la Nazione. A questi partecipanti vanno aggiunte i team delle staffette iscritte alla Duo Half Marathon non competitiva, quindi altri 1.200 atleti sulle strade veronesi. Un successo e ovviamente già si sogna e si lavora per arrivare alla quota di 10mila persone nel 2016.

Presenti oggi le Istituzioni con il Comune di Verona e Luigi Altamura in rappresentanza della Polizia Municipale, Enrico Perbellin Presidente di VeronaBooking e Confcommercio Federalberghi, il Coni di Verona grazie a Federico Sboarina e la facoltà di Scienze Motorie con Federico Schena. Protagonisti della presentazione tutti gli sponsor che affiancano il loro nome all’evento scaligero. Gensan con  Elisabetta Martini, Paolo Paternoster per Agsm, Salvatore Di Trapani di Brooks, Rosaria Fichera per Zuegg, Romano Artoni di Unicredit, Laura Fiorini di Lidl.

“Numeri che ci rendono orgogliosi – afferma Matteo Bortolaso, vicepresidente di Asd Gacc 2007 – e la bella notizia è che c’è il tutto esaurito anche per quanto riguarda la ricezione alberghiera della città. Al momento tra mezzamaratona e staffetta ci sono 8700 registrati, con una percentuale di runner donne davvero elevata, intorno al 30%, al di sopra della media delle altre competizioni italiane. Nel totale degli atleti stranieri, che sono circa 600 al momento, addirittura la percentuale di donne è del 60%, sono infatti iscritte in 370”.

Un risultato non casuale, frutto di tanti mesi di lavoro, di riunioni, di promozione di questa competizione e della città di Verona in decine di eventi sportivi in Italia e in Europa, Matteo Bortolaso ha confermato ancora altri dati statistici, una fotografia utile a capire chi sarà al via domenica prossima: “42 Nazioni, la più numerosa è la Slovenia con 40 presenze, poi i tedeschi con 34 mentre terzi gli Stati Uniti con 33 presenze. A livello italiano il Veneto la fa da padrone ovviamente con 2500 presenze mentre seconda regione è la Lombardia con più di 2000 runner”. In definitiva saranno oltre 20mila le persone a Verona comprendendo anche i familiari dei podisti e gli accompagnatori che godranno di una città viva e brillante con tutti gli eventi di Verona In Love e che grazie all’iscrizione e a Verona Card avranno la possibilità di visitare le bellezze artistiche scaligere a prezzo convenzionato.

“Il percorso è lo stesso del 2014, confermato – dice Stefano Stanzial direttore generale – Equilibrato tra l’essere veloce e performante ma anche spettacolare perché tocca tutte le più importanti bellezze artistiche di Verona, compreso il passaggio in Arena prima di tagliare il traguardo in piazza Bra. Chi correrà la Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon avrà uno splendido ricordo di questa città vista di corsa”.

Per la prima volta dalla sua nascita la mezza maratona veronese ha un title sponsor ed è onorata di abbinare al proprio nome una prestigiosa azienda come Gensan. Nasce dunque quest’anno la Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon.

“Gensan, nata nel 1995, ha deciso di legare il proprio Brand ad una delle più importanti manifestazioni di running presenti oggi in Italia, con la certezza di correre insieme verso un futuro luminoso e correttamente integrato – ha commentato  Carlotta Cesqui Di Martino, Amministratore Delegato di Gensan  – I prodotti Gensan vengono immessi in commercio solo dopo aver superato un severo controllo analitico presso laboratori accreditati, nel rispetto della normativa ministeriale vigente. È per questo che noi amiamo dire che un prodotto, prima di essere commercializzato con il marchio GENSAN, deve correre una vera e propria “QUALITY RACE” e dimostrare di essere il prodotto vincente, superando tutti i test di controllo e qualità.” A testimonianza dell’attenzione dedicata a tutti i propri clienti, recentemente Gensan ha intercettato una forte esigenza da soddisfare per coloro che si confrontano quotidianamente con una problematica sempre più diffusa come la celiachia. A questo scopo, Gensan ha creato una vasta gamma di integratori alimentari per sportivi senza glutine. I numerosi prodotti GENSAN GLUTEN FREE, nelle tre linee Muscle, Energy e Fitness, coniugano ricerca, qualità e attenzione per dare una risposta sicura all’intolleranza al glutine senza scendere a compromessi.

Un evento sportivo sempre più interessante ed ampio quello proposto a Verona nel prossimo fine settimana. Da venerdì mattina e per tre giorni sarà aperto l’Expo dove tutti i partecipanti dovranno transitare per ritirare il pettorale di gara e dove troveranno le migliori aziende del settore running ad accoglierli. Ancora domenica dopo la competizione grande attività con il pasta party finale e tutte le premiazioni. Oltre 2000 metri quadri di esposizione e 45 stand oltre agli sponsor ufficiali. Tra questi stand circa 20 relative ad altre competizioni italiane e straniere, espositori di materiale tecnico quale abbigliamento, calze, prodotti sanitari, libri e occhiali. Disponibile anche un servizio di personalizzazione maglie tecniche da gara.

In via di definizione la lista dei top runner che si contenderanno la vittoria domenica 15 febbraio. “L’idea è quella di fare una competizione molto veloce per battere il record della gara – conferma Claudio Arduini direttore tecnico – Sarà sfida Italia-Kenia nella gara maschile con gli azzurri Simone Gariboldi 6° l’anno scorso (Personal Best 1h02’51”) e Jamel Chatbi (1h02’38”) contro Cosmas Koech Kimutai (1h00’56”) e Robert Ndiwa anche lui keniano (1h02’03”).  Nella gara femminile difficilmente batteremo il primato della corsa fissato l’anno scorso da Valeria Straneo con 1h09’45”. Al via la sudafricana Irvette Van Zyl (1h10’56”) contro l’azzurra Deborah Toniolo (1h12’14”), Sara Dossena (1h12’54”) che si divide tra corsa e triathlon e Giovanna Epis (1h13’02”). Stiamo aspettando altre conferme che comunicheremo al più presto e che renderanno la gara ancora più interessante”.

In attesa di conoscere i nomi dei top runners che si contenderanno la vittoria finale di questa ottava edizione confermiamo che tutti avranno la possibilità di correre al meglio delle loro potenzialità fisiche, di raggiungere il proprio obiettivo cronometrico e di coronare il sogno di tagliare il traguardo in grande stile. Sarà sufficiente seguire i Pacer, gli ‘Angeli del Tempo’ che muniti di palloncini sulla schiena saranno ben visibili da lontano. Questi gli obiettivi di tempo prefissati: 1h24’ – 1h30’ – 1h35’ – 1h40’ – 1h45’ – 1h50’ – 2h00’ – 2h10’ – 2h20’.

Al via quest’anno della Duo Half Marathon anche un partecipante speciale che non ha bisogno di alcuna presentazione: Gelindo Bordin. Un nome, un mito. Indelebili i ricordi nell’alba italiana mentre era sulle strade di Seul nel 1988 quando vinse l’oro nella maratona olimpica. Così come indelebili i ricordi delle sue corse e dei suoi allenamenti sulle strade veronesi sempre in quegli anni perché Gelindo ha gareggiato per tanti anni per la Gaac 2007, la società oggi organizzatrice della gara. Primo presidente Sergio Pennacchioni al quale da sempre è dedicata la Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon, e poi Dario Bergamini oggi presidente della società. La squadra all’epoca annoverava alcuni nomi d’eccezione. Oltre a Gelindo Bordin (campione olimpico di maratona a Seul 1988) anche Francesco Panetta (oro nei 3.000 siepi e argento nei 10.000 ai Mondiali di Roma 1987), Loris Primazzoni ed Alfonso Valicella. GAAC formò anche una squadra “rosa” di grande successo in cui ricordiamo Laura Fogli e Maria Curatolo.Il team in quegli anni era supportato dalla appassionata partnership con il dott. Franco Cicolini – titolare della industria alimentare PAF – che contribuì a far nascere, sotto l’ala della GAAC, l’ATLETICA PAF.
“Sono davvero felice di tornare a Verona – ammette Gelindo Bordin – e lo farò sulla Duo Half Marathon per puro divertimento in squadra con Luciana De Lima, una ragazza che alleno. Sarà l’occasione per fare un salto nei ricordi e per salutare tanti amici. Corro tre volte la settimana per puro piacere e divertimento, per benessere e tenermi in forma. Correre è sempre stupendo”.

Presentata intanto la t-shirt ufficiale di gara che sarà data in omaggio a tutti gli iscritti che ritireranno il pacco gara in expo nelle giornate di venerdì, sabato e domenica mattina. Tessuto tecnico traspirante, arancione per chi farà la half marathon e nera per chi invece correrà la staffetta Duo Half Marathon.

Tra le novità di questa edizione anche la valorizzazione di prodotti artigianali locali e tra questi non può non esserci la Birra Giulietta&Romeo, birrificio artigianale veronese che ispirandosi alla più bella storia d’amore produce una birra piena di passione. Verrà offerta gratuitamente birra a tutti i finisher della half marathon e della Duo Half Marathon nel ristoro finale in piazza Bra. La birra Giulietta&Romeo è una bevanda sana, integrale e naturale, non contiene conservanti e/o altri additivi tecnici e ha un contenuto rilevante di vitamine. Sarà possibile anche acquistare la Birra Giulietta&Romeo anche venerdì e sabato in expo tra il merchandising dell’evento come ricordo oppure nella tenda riservata alla ristorazione che sarà aperto per tutto il periodo dell’Expo.

Un fine settimana di sport ma anche di cultura in occasione della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon. Con la VERONACARD in vendita all’expo c’è la seguente convenzione dei musei a queste condizioni:

Sono distribuiti due tipi di VeronaCard:

VeronaCard da 24 ore (a partire dalla prima convalida presso un sito visitabile o sull’autobus);

VeronaCard da 72 ore (a partire dalla prima convalida presso un sito visitabile o sull’autobus).

Le tariffe delle tessere VeronaCard sono le seguenti:

VeronaCard da 24 ore Euro 15,00

VeronaCard da 72 ore Euro 20,00.

VeronaCard consente l’accesso gratuito sulle linee urbane dei mezzi di trasporto pubblico ATV e ai seguenti Musei e Monumenti:

Arena

Torre dei Lamberti

Casa di Giulietta

Tomba di Giulietta e Museo degli Affreschi

Teatro Romano e Museo Archeologico

Museo Lapidario Maffeiano

Museo di Castelvecchio

Museo di Storia Naturale

Museo della Radio d’Epoca

Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri

e Chiese:

San Zeno

Santa Anastasia

San Fermo

Complesso del Duomo: Battistero e Scavi Archeologici

La presentazione della VeronaCard dà inoltre diritto all’emissione di un biglietto ridotto per l’ingresso a:

mostre allestite presso la sala Boggian del Museo di Castelvecchio

Museo Miniscalchi Erizzo

Museo Africano

AMO Area Museo Opera

Giardino Giusti.

La VeronaCard rappresenta infine un titolo per ottenere sconti e benefit, su mera presentazione della tessera, presso le strutture aderenti all’iniziativa da parte dei possessori.

Inoltre, più semplice (per estensione alla convenzione Verona in Love) e con il pettorale di gara

– ingresso alla Tomba e alla Casa di Giulietta a 1 €

– ingresso in Arena a 1 €

– ingresso alla Torre dei Lamberti e Galleria d’Arte Moderna 8 € (per due persone) ed ingresso fino alle 22.00 (la

La biglietteria chiuderà mezzora prima) il venerdì 13 e il sabato 14 febbraio.

Il biglietto intero di consueto è 8 € a persona.
Per i partecipanti e familiari della maratona ingresso a 5€ ciascuno (i bambini sono gratuiti fino ai 7 anni).
Coppia di maratoneti o di familiari maratoneti entrano comunque a 8 € in due.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre