ASICS SI RINNOVA PER LA PRIMAVERA, PIU’ STABILI E COMODI CON LE NUOVE GEL-KAYANO 21

asics 2Per la prossima stagione asics aggiorna i suoi modelli più conosciuti della sua gamma structured cushioning, antipronazione.

La Gel – Kayano 21, progettata per corridori con un grado di pronazione moderato o elevato, ha perfezionato la sua tecnologia con il miglioramento delle tecnologie FluidRide™ e FluidFit™ introdotte sulla KAYANO 20: il FluidRide™2.0 rappresenta l’ultima evoluzione dell’intersuola ASICS, ed offre un’ammortizzazione ed elasticità superiore, permettendo ai runners di correre più a lungo e più velocemente. I cambiamenti apportati all’intersuola danno vita ad una nuova densità SpEVA 55 che, combinata con il ”clutch counter”, determina grande stabilità ed efficienza. Il FluidFit™ migliora il comfort della calzata grazie all’azione del technical mesh che ottimizza il fit della scarpa. Rispetto al modello precedente la scarpa è stata alleggerita di circa 10 grammi, pur non perdendo le proprie doti di stabilità.

La Gel-Kayano 21 è disponibile sia nella versione uomo che in quella donna. Il modello da donna è dotato del “Plus3”, ulteriore spessore di 3mm per ridurre la tensione sul tendine d’Achille e quindi migliorare il grado ammortizzazione. L’aggiunta di caratteristiche che variano a seconda che si tratti di un modello da uomo o da donna assicurano la massima performance.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
E’ record italiano sui 5km per Sara Dossena
Doping: Sonia e Valentina, 2 ragazzine sospese per doping. Un caso per un metabolita della Cocaina!
Valeria Straneo e Peter Ndorobo i campioni della 12^ Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon
Freelifenergy
La tua maratona: i consigli di Freelifenergy per gestirla al meglio.
Marathon des Sables è più semplice con i consigli di Freelifenergy
Freelifenergy ti invita per sabato 12 al Meeting MDS 2019
#pastaparty
2^ parte, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019.
Su Canale 3, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019. 1^ parte
A #pastaparty si parla di Vibram e Five fingers