EMANUELE MANZI PRIMO IN CIMA ALL’ALMAS TOWER VERTICAL RUN

manzi dubaiSabato 31 gennaio si è tenuta l’Almas Tower Vertical Run, 63 piani su fino a 280 metri, su uno degli edifici più riconoscibili della skyline mozzafiato di Dubai, il terzo più alto dell’emirato.

In cima, dopo 1600 gradini, 280 metri e con un tempo finale 8’19”, ha esultato l’italiano Emanuele Manzi, specialista di corsa in montagna che non disdegna i grattacieli: infatti, è reduce da un’altra scalata alla Canton Tower, in Cina, 112 piani per un dislivello di 430 metri, dove è arrivato terzo.
Emanuele prima della stagione estiva di corsa in montagna ha in programma ancora qualche gara sui grattacieli tra cui il campionato mondiale di towerrunning a Doha in Qatar il 27 marzo.

Anche a Dubai come in montagna, Emanuele Manzi indossava le calze a compressione Oxyburn 1450 Trail-Run, adatti a tutte le stagioni, massima capacità di traspirazione, ottimo assorbimento dell’impatto col terreno e l’alta compressione per migliorare la performance. Oxyburn sarà a fianco di Emanuele anche nel Valtellina Wine Trail, gara da lui organizzata, che si terrà a novembre 2015 attraverso vigne, cantine e montagne della Valtellina.

Lascia un commento

Freelifenergy
Periodizzazione dell’allenamento e gestione del periodo di off season, anche nell’alimentazione: ecco cosa devi sapere!
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video