EMANUELE MANZI PRIMO IN CIMA ALL’ALMAS TOWER VERTICAL RUN

manzi dubaiSabato 31 gennaio si è tenuta l’Almas Tower Vertical Run, 63 piani su fino a 280 metri, su uno degli edifici più riconoscibili della skyline mozzafiato di Dubai, il terzo più alto dell’emirato.

In cima, dopo 1600 gradini, 280 metri e con un tempo finale 8’19”, ha esultato l’italiano Emanuele Manzi, specialista di corsa in montagna che non disdegna i grattacieli: infatti, è reduce da un’altra scalata alla Canton Tower, in Cina, 112 piani per un dislivello di 430 metri, dove è arrivato terzo.
Emanuele prima della stagione estiva di corsa in montagna ha in programma ancora qualche gara sui grattacieli tra cui il campionato mondiale di towerrunning a Doha in Qatar il 27 marzo.

Anche a Dubai come in montagna, Emanuele Manzi indossava le calze a compressione Oxyburn 1450 Trail-Run, adatti a tutte le stagioni, massima capacità di traspirazione, ottimo assorbimento dell’impatto col terreno e l’alta compressione per migliorare la performance. Oxyburn sarà a fianco di Emanuele anche nel Valtellina Wine Trail, gara da lui organizzata, che si terrà a novembre 2015 attraverso vigne, cantine e montagne della Valtellina.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Lahcen Mokraji, sospeso in via cautelare
Notte Blu e Pisa Marathon: le modifiche al traffico
Aperta la 19^ PisaMarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre