OSAKA WOMEN’S MARATHON: RECORD UCRAINO

La 31enne maratoneta ucraina Tetiana Gamera-Shmyrko ha vinto in Giappone per la terza volta la Osaka International Women’s Marathon. evento IAAF Silver Label Road Race,  con il nuovo record nazionale dell’Ucraina di 2h22’09”. In questa 34^ edizione in seconda posizione si è piazzata la lettone Jelena Prokopcuka in 2h24’07” ed al terzo posto la giapponese Risa Shigetomo in 2h26’39”, ottimo debutto per l’altra giapponese Chieko Kido giunta quinta in 2h29’08”.
Si è disputata anche la 18^ edizione della Osaka Half Marathon vinta dalla keniana Sally Chepyego con il nuovo record del percorso di 1h09’43” e tra gli uomini dal giapponese Takaaki Koda con il crono di 1h04’02”.


Classifica Femminile 42,195 km:

1. Tetiana Gamera-Shmyrko (Ucraina) – 2:22:09
2. Jelena Prokopcuka (Lettonia) – 2:24:07
3. Risa Shigetomo (Giappone) – 2:26:39
4. Yuko Watanabe (Giappone) – 2:28:36
5. Chieko Kido (Giappone) – 2:29:08
6. Rika Shintaku (Giappone) – 2:29:27
7. Mari Ozaki (Giappone) – 2:29:56
8. Yukiko Okuno (Giappone) 2:32:41
9. Shoko Mori (Giappone) – 2:34:28
10. Kanae Shimoyama (Giappone) – 2:35:26
11. Yoshiko Sakamoto (Giappone) – 2:36:29
12. Hisae Yoshimatsu (Giappone) – 2:39:48
13. Eri Tayama (Giappone) – 2:39:53
14. Hiroko Miyauchi (Giappone) – 2:41:29
15. Bornes Jepkirui (Kenya) – 2:41:47
16. Azusa Nojiri (Giappone) – 2:42:16
17. Sakiko Matsumi (Giappone) – 2:43:01

Classifica Femminile 21,097 km:


1. Sally Chepyego (Kenya) – 1:09:43
2. Misaki Kato (Giappone) – 1:09:49
3. Ai Inoue (Giappone) – 1:12:26
4. Saki Tabata (Giappone) – 1:12:39
5. Madoka Nakano (Giappone) – 1:12:49Classifica Maschile 21,097 km:
1. Takaaki Koda (Giappone) – 1:04:02
2. Kenichi Shirashi (Giappone) – 1:04:06
3. Shusei Ohashi (Giappone) – 1:04:16
4. Naoto Miyagawa (Giappone) – 1:04:20
5. Shota Atsuchi (Giappone) – 1:04:35

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Sara Dossena contro tutti alla “stra”. L’Eden della corsa è a Livigno
Napoli running vuole te: Diventa volontario (e porta un amico)
Mondiali 100km, il ct Paolo Germanetto: “Niente donne e solo 5 uomini perchè…”
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni