VENERDI’ UN CAST TRA I PIU’ VELOCI SI CONTENDERA’ LA STANDARD CHARTERED DUBAI MARATHON

Ph. Helmut Winter / Standard Chartered Dubai Marathon

Il prossimo venerdì a Dubai, sei uomini con un personal best sotto i 2:06 si contenferanno la vittoria sul veloce tracciato. Tra questi l’etiope Lelisa Desisa è in gran forma, collezionando successi dal suo debutto a Dubai due anni fa, fino al recente secondo posto a New York. .

Alla partenza ci saranno anche i suoi connazionali Berhanu Shiferaw e Feyisa Lelisa, tutti sotto i 2:05.

Ci sarà anche Kenenisa Bekele, che sulla maratona ha debuttato la scorsa primavera a Parigi con 2:05:04, che correrà con un occhio al record del tracciato, 2:04:23, come anche il suo connazionale Girmay Birhanu, con un 2:05:49 l’anno scorso proprio a Dubai. Bazu Worku, anch esso etiope, completa il sestetto dei runner sotto i 2:06.

Per le donne elite l’elenco è straordinario ed include tre delle vincitrici che hanno già vinto a Dubai. Oltre alla detentrice del record sul tracciato Aselefech Mergia (2:19:31), ci saranno Askale Tafa,vittoriosa nel 2007, e Mamitu Daska, prima nel 2010. Altre tre atlete al via hanno corso sotto i 2:22: Lucy Kabuu (2:19:34), Meselech Melkamu e Aliaksandra Duliba.

Da tenere d’occhio l’etiope Atsede Baysa, già vincitrice a Chicago nel 2012 in 2:22:03 e la compatriota Aberu Kebede, seconda nel 2010 a Dubai e vincintrice a Berlino nel 2010 con 2:20:30.

Infine, la vincitrice della New York Marathon 2011, Firehiwot Dado, con un pb di 2:23:15, sicuramente è da inserire tra le aspiranti al primato nella the Standard Chartered Dubai Marathon.

In totale, sono iscritte 23 donne che hanno un pb sotto i 2:28, rendendo la gara femminile davvero di altissimo livello.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Venicemarathon lancia la nuova promozione “Huawei Venicemarathon Bus Express”
BUT Formazza, Montani e Canepa vincono la 52km
26.a edizione del Giir di Mont, presentata la nuova edizione
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
#Pastaparty con Davide Beccaro di Sziols, occhiali per l’outdoor con caratteristiche molto speciali
#Pastaparty con Julia Jones che ci parla di Venicemarathon
Video Mattoni České Budějovice Half Marathon