100 KM DEL PASSATORE, GIA’ 1400 ISCRITTI PER IL 2015, IN ATTESA DEI BIG

Continuano con grande impegno e con la consueta passione i lavori organizzativi della 43^ 100 Km del Passatore (30-31 maggio 2015). L’omonima associazione sportiva di Faenza è infatti attiva pressoché a tempo pieno per allestire l’ultramaratona più famosa del mondo, in collaborazione con gli enti storici (Consorzio Vini di Romagna, Società del Passatore, Uoei, Admo e Cai), con la Fidal, la quale – ricordiamolo – ha conferito alla 100 Km il compito di assegnare i titoli nazionali, assoluti e master, 2015 della specialità 100 chilometri su strada -, quindi con i Comuni di Firenze, Faenza, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella e con il sostegno delle aziende partner (Banca di Romagna – Gruppo Cassa di Risparmio di Cesena, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte Cassa di Risparmio, Antarex, Friliver-Bracco, Coop Adriatica, Gruppo Hera, Moreno Motor Company, Decathlon, Natura Nuova) e dello sponsor tecnico Saucony.

A poco più di cento giorni dalla partenza da Firenze (30 maggio 2015), gli iscritti hanno raggiunto quota 1.404: tra loro, circa un centinaio donne e poco più di una trentina di atleti stranieri provenienti da dieci paesi (Australia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Russia, Slovenia, Svezia e Usa), nonché alcune decine di praticanti del “nordic walking”. Sono naturalmente in corso i contatti con i migliori atleti italiani ed europei della specialità. In attesa delle loro adesioni e di quelle di alcuni team stranieri, a tutt’oggi tra gli atleti di prima fascia iscritti risultano soltanto Paolo Bravi (6° nel 2014) e Massimo Poggiolini (9° e primo dei romagnoli); iscritta anche la decana della corsa, la padovana Natalina Masiero (32 “cento” concluse alle spalle: lo scorso anno 714^ assoluta); iscritti anche il primo fiorentino 2014, Timothy Chaplin (57°), e i primi faentini, Alessandro Bettoli (57°) e Tiziana Sportelli (218^).

Le iscrizioni al “Passatore” sono possibili fino al 20 maggio 2015: chi si iscriverà entro il 15 aprile dovrà versare una quota di 65,00 €, mentre gli atleti che si registreranno tra il 16 aprile  e il citato 20 maggio, ultimo giorno di iscrizione, dovranno versare 85,00 €.

La “Cento” sarà una delle tappe più importanti del Gran Prix Iuta 2015; inoltre costituirà la prova conclusiva del IV Trittico di Romagna, che, come noto, comprende la XXXIX Maratona del Lamone, organizzata dal Gruppo Sportivo Lamone di Russi (Ravenna) il prossimo 6 aprile, e la XXXIV 50 Km di Romagna, allestita dalla Podistica Avis di Castel Bolognese (Ravenna) il successivo 25 aprile.

Lascia un commento

Freelifenergy
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
Corsa e metodo brucia grassi
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video