ULTRABERICUS TRAIL, SCATTA LA SECONDA TRANCHE DI ISCRIZIONI

Finite le feste l’Ultrabericus Team è già focalizzato al prossimo 14 marzo, quando sullo storico selciato di Piazza dei Signori a Vicenza sarà di scena la quinta edizione dell’Ultrabericus Trail 2015.

Lo staff di organizzatori non si è certo fatto attendere e già dalle scorse settimane è presente sul tracciato per migliorare i dettagli del percorso e apportare le piccolissime modifiche necessarie. Quest anno, i 65 km della gara verranno affrontati in senso anti orario, come vuole l’ormai consueta alternanza tra gli anni pari e quelli dispari.

Il 1 gennaio è scattata la seconda tranche di iscrizioni, con la quota dell’integrale salita a 48,00 euro, mentre per la gara Lui & Lei a staffetta si sale a 80,00 euro. Chi ancora non avesse fatto in tempo a strappare il lasciapassare per il parterre vicentino dovrà però affrettarsi perché i pettorali vanno letteralmente a ruba.

Non sembra dunque aver causato alcun problema la querelle sorta nelle scorse settimane con l’organizzazione del noto Ultra-Trail du Mont Blanc®, per cui l’edizione 2015 l’Ultrabericus Trail non attribuirà punti validi per la qualifica all’appuntamento di fine agosto ai piedi del Monte Bianco.

Dai dati comunicati dagli organizzatori dell’Ultrabericus Team per la gara integrale i pettorali prenotati sono già oltre 800 su un totale di 1.000 posti disponibili. Sul fronte della staffetta, invece, restano ancora poco meno di 70 pettorali. Insomma, sembra che anche per iscriversi si debba davvero correre.

Nel novero degli iscritti, va sottolineato, non sono stati ancora registrati i top runners, alcuni dei quali hanno già comunicato la propria presenza al nastro di partenza. Vista la grande partecipazione c’è quindi da sperare che in molti non mancheranno a questa ormai classica primaverile per il pianeta trail running.

Chi invece non si è fatto attendere sono molti dei “senatori” made in Ultrabericus. Scorrendo la lista dei finalisti delle precedenti edizioni risultano infatti ben 44 concorrenti che potrebbero ambire al titolo ed in 34 hanno già un pettorale per il prossimo 14 marzo. In vetta alla classifica per somma di tempi troviamo Mauro Manenti e Asia Noacco, i quali non dovrebbero avere problemi a difendere il primato. Dietro, con un distacco di pochi minuti, per il terzo posto troviamo invece Giamberto Antonello e Sergio Zanettin.

Per procedere all’iscrizione i riferimenti restano i punti vendita Sportler di Vicenza (Centro Commericiale Le Piramidi), Verona (Centro Commerciale Le Corti Venete), Padova (Centro Commerciale Ipercity di Albignasego) e Treviso (Via Eroi di Podrute a Silea), oltre al sito della manifestazione dove ci si potrà iscrivere attraverso la comoda procedura on-line.

Per quanto riguarda il profilo del tracciato le certezze rimangono quelle dei 65 km e 2.500 m D+ che dal cuore pulsante della Città del Palladio si articoleranno in un periplo grintoso dei Colli Berici attraversando le località di Arcugnano, Perarolo, San Gottardo, Grancona, Pozzolo, Villaga, Barbarano, Mossano, Nanto, Villabalzana, Fimon.

Info: www.ultrabericus.it

Lascia un commento

Freelifenergy
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
Corsa e metodo brucia grassi
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video