PISAMARATHON, APRE L’EXPO DELL’EDIZIONE DA RECORD

Taglio del nastro della 16a PisaMarathon ora ufficialmente aperta. Sabato pomeriggio inaugurazione alla presenza dell’onorevole Federico Gelli e dell’ospite e amico della maratona pisana Giacomo Leone, ex-azzurro di maratona e ultimo europeo a vincere la New York Marathon nel 1996, del presidente PisaMarathon Michele Passarelli Lio e del pianista internazionale, pisano, Maurizio Baglini che correrà la maratona.

Via libera dunque per l’Expo Marathon aperto già da venerdì mattina in largo Cocco Griffi alle spalle del Duomo e a poche centinaia di metri dalla partenza della maratona che avverrà domani mattina alle ore 9.

Un successo questa edizione, non casuale ma frutto del lavoro e soprattutto della passione di un comitato organizzatore composto da volontari che credono in questo evento della loro città e vivono la maratona ed il turismo ad esso legato in tante manifestazioni in giro per il mondo. E proprio della vocazione turistica si parla in questi giorni in città, perché dai dati ufficiali di Federalberghi Pisa per questi giorni c’è il tutto esaurito negli hotel in città e prenotazioni che sfiorano l’80% della possibile ricettività nelle strutture alberghiere di periferia. Una boccata d’ossigeno per i tanti operatori del settore in un momento di bassa stagione.

 Dopo aver chiuso qualche giorno fa le iscrizioni online a quota 2750 tra venerdì e sabato quasi esauriti gli altre 200 posti messi a disposizione dal Comitato Organizzatore. Oltre a Maurizio Baglini in gara anche l’onorevole Paolo Cova, mentre tra i campioni in gara pretendenti al titolo troviamo i marocchini Jilali Jamali del G.P. Parco Alpi Apuane e Abdelhadi Tyar della Recastello Radici Group che dovranno guardarsi le spalle dal trittico di azzurri di ultramaratone del Brooks Team Marco D’Innocenti, Francesco Caroni e Lorenzo Trincheri. Non vi sarà purtroppo, anche se inserito nell’elenco, Carmine Buccilli in quanto non ha ben recuperato dalla maratona corsa solo settimana scorsa. Per le donne sarà gara a due tra la croata Nikolina Sustic e Anna Spagnoli.

 Sale l’adrenalina per questa PisaMarathon, ma domenica ci saranno due momenti da brividi. Alle 8.50 prima del via ci sarà un minuto di silenzio in ricordo del maratoneta Luigi Ocone deceduto al 40° km della Firenze Marathon il 30 Novembre.

Ancora al ristoro del 40°km ci saranno tutti i suoi compagni di squadra, il gruppo sportivo ‘Il Ponte di San Miniato’, a prestare servizio. Hanno voluto esserci. Hanno scelto di dare soccorso a tutti i maratoneti della PisaMarathon proprio lì, nel chilometro che ha visto consumarsi la tragedia di Luigi.

I proventi della non competitiva Happy Christmas Family Run che si svolgerà in contemporanea alla maratona saranno devoluti alla onlus Dynamo Camp così come scelto dai genitori di Luigi. Siamo sicuri che Luigi Ocone sarà domani nel cuore di tutti i 2900 partecipanti della PisaMarathon.

IMG_9934

da sin. Giacomo Leone, Onorevole Gelli, Michele Passarelli Lio e Maurizio Baglini. Ph organizzazione

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO