PISAMARATHON ALLE PORTE, TRA I RUNNER ECCELLENTI AL VIA ANCHE IL PIANISTA MAURIZIO BAGLINI

 Un trionfo questa PisaMarathon ormai alle porte. Domani mattina (venerdì 19) alle ore 10 come previsto il via all’evento con l’apertura dell’Expo Marathon in Largo Cocco Griffi, punto di riferimento per tre giorni dove transiteranno i quasi 3000 podisti iscritti per ritirare il pettorale di gara e le altre centinaia di persone che parteciperanno alla 4a Happy Christmas Family Run, la marcia dei Babbi Natale.

Tanta gente ma anche qualche vip in gara, l’anno scorso ad esempio corse a Pisa anche Davide Cassani, il ct della nazionale di ciclismo, mentre ad oggi c’è la conferma che al via ci sarà un pisano doc di fama internazionale: parliamo del pianista Maurizio Baglini nato a Pisa nel 1975 e vincitore a soli 24 anni del “World Music Piano Master’ di Montecarlo è ora è tra i musicisti più brillanti e apprezzati sulla scena internazionale, ha al suo attivo un’intensa carriera in Europa, America e Asia: oltre 1200 concerti come solista e 900 di musica da camera in sedi prestigiose come la Salle Gaveau di Parigi, la Cappella Paolina del Quirinale, la Victoria Hall di Ginevra o il Kennedy Center di Washington.

 “Non posso mancare alla maratona della mia città che ho comunque già corso gli anni scorsi – afferma Baglini – sono nato e cresciuto nel quartiere di Santa Maria, ancora ne ho la residenza nonostante io viva sempre di più in giro per il mondo per i miei concerti”. Maurizio Baglini è un runner da pochi anni ma la passione per la corsa su strada ormai l’ha rapito completamente: “Corro in ogni angolo del mondo, ho sempre un paio di scarpe da running nella mia valigia, ho fatto più di 2mila concerti nella mia carriera, ma le emozioni per la maratona è sempre più forte. Quest’anno ho corso ad esempio a Vienna dove ho fatto il mio primato personale di 3 ore 27’ e il mese scorso a New York dove sono andato leggermente più lento. Ma poco importa il tempo, ovvio che vorrei migliorare sempre, ma quel che conta è essere al via e ‘godersi il viaggio’ lungo 42,195 chilometri”.

L’artista pisano sogna qualcosa di ancora più grande per l’evento sportivo della sua città: “Sono felice che quest’anno vi sia stato il record di partecipanti, sfioriamo le 3mila unità con tantissimi stranieri. L’anno prossimo vorrei mettere a disposizione la mia figura di artista internazionale e creare magari un concerto di gran livello proprio durante i tre giorni dell’evento così che anche i runners possano apprezzare e avvicinarsi alla musica. Ne parleremo, ma mi piace molto l’idea”. Maurizio Baglini è tra gli intervistati del libro ‘Il papa non corre’ di Irene Righetti, anche lei in gara ovviamente a Pisa. (ed. La Carmelina).

 Al via della PisaMarathon domenica anche lo spagnolo Martin Fiz, un grande maratoneta degli anni ’90. Basta sapere che si è laureato campione europeo di maratona nel 1994 e soprattutto è stato oro mondiale sulla distanza nel 1995. In carriera anche il 4° posto alle Olimpiadi di Atlanta 1996, nel 1997 è argento mondiale mentre alle Olimpiadi di Sydney 2000 si classifica 6°. Ovviamente PisaMarathon è onorata di avere al via, per puro piacere personali e senza velleità di classifica, un grande campione che ha fatto la storia delle maratone.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre