PRESENTATO DAL SINDACO DE MAGISTRIS “NAPOLI RUNNING”, TRE GARE E UNO STILE DI VITA ATTIVO

Ph Organizzazione

Ph Organizzazione

La città di Napoli ha inaugurato un nuovo progetto volto a migliorare la qualità della vita dei cittadini napoletani e, in generale, promuovere e confermare, attraverso una serie di gare podistiche, l’immagine della città di Napoli.

Il progetto Napoli Running, nato su ispirazione del Sindaco della città di Napoli Luigi de Magistris, ha l’obiettivo di collocare Napoli tra le città in Europa leader per gli eventi podistici. Il progetto è coordinato da Carlo Capalbo, cittadino napoletano, Presidente della società “Prague International Marathon” e del circuito RunCzech, le cui gare hanno ottenuto dall’Association of Athletics Federations (IAAF) più riconoscimenti di qualunque altra organizzazione nel mondo in questo ambito. “Se noi tutti uniamo le forze e lavoriamo in team – l’amministrazione, le forze dell’ordine, i cittadini – Napoli può raggiungere grandi risultati” ha dichiarato il Sindaco de Magistris alla conferenza stampa di giovedì.

Il Dott. Capalbo, a cui è attribuito il merito di aver reso la Repubblica Ceca una delle più importanti destinazioni nel mondo per le gare podistiche, ha dichiarato che Napoli ha tutto ciò che serve per essere al passo con le grandi metropoli internazionali. “Questo progetto riguarda anche la salute: l’obesità è un problema molto sentito sul territorio,” ha aggiunto Capalbo il quale, coordinando questo progetto su base volontaria, ha deciso di mettere la sua esperienza al servizio della sua città natale. “ Questo progetto determina una ricaduta economica positiva sulla città attraverso il turismo ”. Capalbo ha infine aggiunto “il nostro goal in tre anni è quello di rendere Napoli tra le cinque destinazioni in Italia per le gare su strada, e tra le prime trenta in Europa.

Napoli Running coordina un sistema di tre gare: la spettacolare Coast to Coast, una gara di 30Km che si svolge il 14 dicembre nella splendida cornice della Costiera Amalfitana, partendo da Sorrento e passando attraverso Positano ed Amalfi. La Mostra d’Oltremare Half Marathon, il 1 febbraio, e la Maratona Internazionale di Napoli, il 15 febbraio, entrambe gare che si svolgono nella città di Napoli tra i numerosi monumenti e la vista delle meravigliose isole di Capri e Ischia. L’organizzazione di Napoli Running si avvale dell’esperienza di un team locale composto dalle singole organizzazioni facenti capo ai singoli eventi, dall’ufficio dell’assessorato alla sport e dallo staff del Sindaco, nonché dal team di RunCzech, guidato dal Dott. Capalbo. L’obiettivo è di portare più visitatori possibili nella città e darne un’immagine positiva” ha detto il Sindaco de Magistris, il quale ha aggiunto “Napoli, come è già accaduto in occasione del Giro d’Italia, della Coppa America e Coppa Davis, può diventare un punto di incontro per appassionati di sport e turisti, al pari di Roma, Milano, Barcellona, Vienna, Parigi e altre città”.

Il progetto di Napoli Running ha anche l’obiettivo di avere un impatto sul modo di vivere dei cittadini napoletani. Ed infatti, attraverso la Junior Marathon Championship, che vedrà la luce il prossimo anno, si vuole coinvolgere centinai di giovani studenti, allontanandoli dalle strade e spingendoli ad uno stile di vita sano e fornendo loro importanti motivazioni per realizzare i propri sogni.

Questo progetto può dare a Napoli un’importante spinta in avanti” ha dichiarato Alessandro Del Naja, Presidente Comitato Regionale FIDAL.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre