PRESENTATA FINALMENTE LA RUNCARD, TANTE CONVENZIONI MA QUALE UTILITA’ PER I PODISTI?

Finalmente oggi è stata svelata la tanto attesa Runcard. Si è tenuto presso la Sala della Tribuna Autorità dello Stadio Olimpico di Roma il lancio ufficiale del progetto ideato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera e dedicato al mondo del running.  L’obiettivo dell’iniziativa è dare vita ad una vera e propria “community” di praticanti e amanti della corsa, che la praticano per passione, come parte di uno stile di vita sano.

Alla presentazione sono intervenuti il presidente CONI Giovanni Malagò e il presidente FIDAL Alfio Giomi. Testimonial dell’iniziativa, due stelle dell’atletica azzurra, amatissime dal popolo delle corse su strada: Stefano Baldini, campione olimpico di maratona ad Atene 2004, e Valeria Straneo, argento mondiale ed europeo di maratona. 

Nel corso della cerimonia, dedicata alla presentazione di Runcard, sono stati sottoscritti due importanti Protocolli d’intesa.

Il primo, legherà la FIDAL a Trenitalia, la società di trasporto del Gruppo FS Italiane rappresentato dal suo Direttore Comunicazione Esterna e Media, Orazio Carabini: Trenitalia diventerà “Vettore ufficiale” della Federazione, nel quadro di un accordo che prevede l’accesso a particolari condizioni di viaggio per società affiliate e tesserati, oltre che per i possessori della RUNCARD. Il secondo, creerà un asse tra l’atletica italiana e RAICom, la società di sviluppo commerciale del gruppo RAI, rappresentata dal Direttore Generale, Giuseppe Sergio Santo, per una serie di iniziative sul piano editoriale e della comunicazione.

Ma quali sono i vantaggi per chi possiede Runcard? Grazie all’accordo con Trenitalia i sottoscrittori godranno di un buono di 10 euro per viaggi sulle “Frecce”, avere una speciale copertura assicurativa sviluppata in collaborazione con UnipolSai Assicurazioni e agevolazioni per sostenere la visita medico-sportiva, grazie ad una convenzione stipulata con la Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI). Sono previste anche agevolazioni per i servizi di noleggio con ALD Automotive, divisione del Gruppo Société Generale, inoltre grazie all’accordo con la Sport Network godrà del sostegno dei quotidiani sportivi Corriere dello Sport e Tuttosport, ai quali verrà abbinata per la vendita in edicola a partire dal prossimo anno; in più, i sottoscrittori della Runcard che intenderanno attivarlo, godranno di ben tre mesi di abbonamento gratuito alla versione digitale di uno dei due quotidiani. Condizioni agevolate per la sottoscrizione di un abbonamento annuale saranno riconosciute ai possessori di Runcard anche dalle riviste Correre e Runner’s World.
La Runcard darà accesso anche ad un portale web (www.runcard.com) che vuole essere uno spazio per condividere la propria passione sportiva, dove sarà possibile consultare, ascoltare ed informarsi, con l’assistenza, di uno staff di medici specialisti, nutrizionisti, allenatori e campioni azzurri. Si potrà accedere a stage di allenamento presso il Centro di Preparazione Olimpica di Formia al fianco dei big dell’atletica italiana ed avere agevolazioni per il Golden Gala, il grande meeting dello Stadio Olimpico con la possiblità di incontrare gli atleti e avere l’accesso ad eventi e spazi riservati.
Un lungo elenco di convenzioni commerciali ed una più esigua parte relativa alla community, che si limita ad un portale. Ma è questo quello di cui realmente i podisti per passione hanno bisogno? Soprattutto visto il costo di 30 Euro della card. A questo proposito va detto che al netto delle spese di gestione, il ricavato verrà devoluto a Libera, ActionAid e alla promozione dell’atletica presso le scuole.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Black Friday: occasione strepitosa Venicemarathon!
IO corro e MyMARATHON, i progetti running a misura di donna
Firenze Marathon con oltre 10mila al via. Tutte le info
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli