DOMINIO ETIOPE CON MERGA E OLJIRA AL CROSS IAAF DI ATAPUERCA A BURGOS

 
Dominio etiope nel primo cross del circuito IAAF Cross Country Permit Meetings di Atapuerca in Spagna. In una giornata fredda il campione del mondo 2011 di corsa campestre Imane Merga, soprannominato Mister Atapuerca per i tre successi conquistati nella classica spagnola di Burgos ottenuti in carriera, ha calato il poker vincendo per il quarto anno consecutivo battendo il più giovane connazionale Muktar Edris.
di Diego Sampaolo

 
I due etiopi hanno preso la testa della gara nelle fasi iniziali della gara ma sono stati ripresi dagli inseguitori Teklemariam Medhin dell’Eritrea e Timothy Toroitich dell’Uganda dopo 15 minuti di gara. La gara si è risolta allo sprint dove Merga ha prevalso con lo stesso tempo di 27’39”. Nel finale Edris ha celebrato troppo presto credendo di aver vinto ed è stato superato sulla linea del traguardo da Merga. Toroitich, quinto agli ultimi mondiali di cross del 2013 a Bydgoszcz, ha concluso la prova in terza posizione in 27’54” precedendo Medhin (28’10”). Lo spagnolo Antonio Abadia è stato il migliore europeo in quinta posizione in 28’21” mentre l’ex campione europeo di corsa campestre Alemayehu Bezabeh non è andato oltre il nono posto in 28’35”. Ancora più dietro in diciottesima posizione Japhet Korir, il più giovane campione del mondo della storia dei mondiali di cross nel 2013.

Belaynesh Oljira, medaglia di bronzo ai Mondiali sui 10000 metri e nel cross nel 2013, ha piazzato l’attacco decisivo a metà dell’ultimo giro involandosi verso la vittoria in 25’26” con otto secondi di vantaggio sulla medaglia d’argento dei mondiali di Mosca sui 5000 metri Mercy Cherono. Terza la marocchina Malika Asahssah che nel finale ha superato la vice campionessa mondiale di cross e vincitrice delle ultime edizioni dei cross di Atapuerca, Campaccio e Siviglia Hiwot Ayalew.  

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
A SAN VENDEMIANO NASCE ATL.ETICA, UN SALTO… CULTURALE!
Servizi al top e grande cuore per la ‘6 ore per le vie di Curinga’
Succede che chi vince l’argento…scrive a chi vince l’oro. Franscesco Puppi l’ha fatto
Abbigliamento Accessori Calzature
HOKA ONE ONE RIVISITA LE CLIFTON 4 E LE SPEEDGOAT 2
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado