DOMENICA 16 NOVEMBRE LA TURIN MARATHON, INVARIATO IL PERCORSO DEL 2013

Ph. Organizzazione
Manca un giorno ormai alla XXVIII Turin Marathon Gran Premio La Stampa, gara internazionale, inserita nel circuito delle quattro Maratone delle Città d’Arte.
 Una manifestazione che è un evento sportivo, che riesce a coniugare un fatto di costume, cultura e solidarietà. L’evento si tradurrà quest’anno in un importante messaggio solidale: la maratona sarà dedicata ad Alberto Musy, il consigliere comunale scomparso nel 2013, dopo un agguato avvenuto nel 2012. 

Tra i personaggi che daranno lustro alla maratona, ce ne sono tre in particolare, che provengono dal mondo dello sport e dei media. Ci sarà il c.t. azzurro del volley maschile, Mauro Berruto, in veste di testimonial di CIFA Onlus, l’organizzazione ONG che si occupa di migliorare a 360° le condizioni di vita dei bambini. “Corro con lo spirito di dare una mano agli amici del CIFA – evidenzia il c.t. – e la maratona è un investimento sulla salute”. Arriva da Rocchetta Tanaro e correrà la maratona in un modo speciale, Gianfranco Mogliotti, in sella alla sua Kbike. Il giornalista affetto da sclerosi multipla affronterà la gara, accompagnato da amici, che lungo il percorso si daranno il cambio. E infine, non mancherà al via il giornalista de La Stampa, Domenico Quirico
 Anita Maiocco del Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” di Torino, istruito dal Maestro Claudio Fenoglio e dall’altro Maestro, Paolo Grosa, aprirà la XXVIII edizione della Turin Marathon cantando l’inno d’Italia.
La maratona è da sempre un fascino lungo 42 chilometri e 195 metri e si snoderà lungo importanti  punti storici della Città, mantenendo inalterato il tracciato del 2013. La partenza sarà alle ore 9,30 da piazza San Carlo considerato il “Salotto della città”, per proseguire in via Po sfiorando la Mole Antonelliana e per trovarsi di fronte alla Gran Madre e svoltare a destra verso Moncalieri. I concorrenti percorreranno corso Moncalieri, per entrare nell’omonima cittadina, volgendo uno sguardo al Borgo Medievale e al parco del Valentino. Da Moncalieri si continuerà sempre ai confini di Torino per entrare a Nichelino, da dove si incrocerà dapprima l’ippodromo di Vinovo e poi di nuovo verso un angolo di storia, la Palazzina di Caccia di Stupinigi. Si rientra nel capoluogo tra lunghi viali e ancora un tuffo nel passato sabaudo nel quartiere della Crocetta, prima di affrontare la lunga linea retta di via Roma, dove il caloroso pubblico attenderà gli arrivi dei concorrenti, che si susseguiranno per tagliare il traguardo in piazza Castello.
La Stracittadina lunga poco più di 7 chilometri partirà subito dopo la maratona da piazza San Carlo. Sarà come sempre, una grande festa animata da una variegata partecipazione, per età e preparazione. Il tracciato iniziale, fino in piazza Vittorio Veneto, sarà comune ai maratoneti, mentre per gli altri ci sarà una svolta a destra sul lungo Po. I concorrenti si troveranno nel parco del Valentino fino all’altezza di via Tiziano, da dove si farà ritorno verso il centro storico lungo via Nizza e traguardo in piazza San Carlo.
L’ultimo chilometro della maratona sarà “l’impegno”, che i più piccoli dovranno affrontare. Lo start è da piazza Carlo Felice alle ore 9.45, dove i giovanissimi si cimenteranno lungo via Roma, per essere accolti in piazza Castello.
La Turin Marathon non è solo sport, ma una festa fatta di musica, danza, arte e cabaret. Martedì 11 novembre sarà inaugurata alle 18.30 nella Sala Stampa della Regione Piemonte di piazza Castello 165, dove resterà visibile fino al 16 novembre, una mostra fotografica e di opere artistiche di Franco Mauro e dell’artista maratoneta Jean Paul Charles. Venerdì 14 novembre gli eventi si articolano su uno spettacolo di danza e uno di cabaret: alle ore 21.00 il Teatro Nuovo di corso Massimo D’Azeglio 17 ospiterà la sesta edizione de “La notte della danza” e sempre alle ore 21.00 sul palco allestito in piazza San Carlo, lo showman Gianni Rossi presenterà “Turista protagonista”. Sabato 15 ancora in piazza San Carlo alle ore 21.00 ritorna Gianni Rossi, animatore della Grande festa della Turin Marathon.
La diretta televisiva della Turin Marathon sarà trasmessa su Rai Sport. Le riprese utilizzeranno la tecnologia all’avanguardia Broadband multicanale e le connessioni LTE per una migliore e affidabile trasmissione del segnale.
In piazza Castello da venerdì 14 novembre alle ore 9 a domenica 16 novembre sarà allestito il Marathon Village e in piazza San Carlo contemporaneamente ci sarà lo Stratorino Village. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Firenze Marathon con oltre 10mila al via. Tutte le info
Coast to Coast è ora di correre. Svelati i top ultra-runner del 3 dicembre
La Milano21 Half Marathon è sold out ma si apre la lista d’attesa!
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli