PRESENTATA LA MEZZA DELLA CITTA’ DI BERGAMO, FAVORITI SIMUKEKA, CHEBET E PATELLI

Bourifa alla presentazione  Ph. Quaranta
Gli organizzatori della Mezza Maratona dei Mille “Città di Bergamo”, con la partecipazione dell’Assessore allo Sport Loredana Poli e il presidente della delegazione di Bergamo del Coni, Giuseppe Pezzoli, hanno svelato le ultime novità della maratonina bergamasca ad un pranzo informale al Caffè del Tasso di Piazza Vecchia, suggestivo punto di passaggio della competizione che si terrà questa domenica, quando la città chiusa al traffico dalle 8:00 alle 12:00 per la giornata ecologica sarà ancora più vivibile.Il direttore di gara Migidio Bourifa è intervenuto nella presentazione: «L’obiettivo principale è la crescita della manifestazione non solo in termini quantitativi ma anche sotto il profilo della qualità dei servizi offerti – ha sottolineato l’ex maratoneta azzurro– e grazie anche all’appoggio dell’amministrazione comunale stiamo lavorando tutti in questa direzione».

Il quattro volte campione italiano di maratona ha inoltre svelato i top runner presenti alla gara: due vengono dal Kenya, terra che ha dato i natali ai migliori maratoneti del mondo, nello specifico Jean Baptiste Simukeka, super favorito per la vittoria finale, e Eunice Chebet, che proverà ad insidiare la campionessa in carica Eliana Patelli, talento “nostrano” che ha appena confermato la sua presenza e potrà quindi puntare anche al medagliere personalizzato griffato Medal in Frame, riservato ai vincitori della speciale classifica combinata con l’edizione precedente.
A chiudere la lista dei top runner ci sono tre atleti provenienti dal Marocco: Jaoud Zain, Mohamed Hajjy e Abdellatif Batel. Le iscrizioni saranno aperte fino alla mezzanotte di giovedì e poi fino ad esaurimento pettorali sabato pomeriggio e domenica mattina, direttamente in segreteria presso l’expo lungo il Sentierone, che vanterà più di 20 stand espositivi.
A proposito di iscrizioni i pettorali venduti aumentano a vista d’occhio in questi giorni precedenti alla gara, e la riconferma, con il conseguente sorpasso, dei 1.300 partecipanti della prima edizione sembra cosa fatta, e questo è un motivo d’orgoglio per gli organizzatori Giovanni Bettineschi, di Promoeventi Sport, e Luca Lamera di Sport & Wellness. Soddisfatta anche l’assessore Poli: «L’amministrazione comunale appoggia volentieri queste iniziative sportive, sano esempio di promozione per la Città di Bergamo, e speriamo di accompagnare questa gara nel progetto di crescita che ci hanno illustrato gli organizzatori». Da sottolineare la possibilità di spezzare i 21 chilometri e spiccioli della mezza con due amici in una staffetta dove il 50% del ricavato andrà a una delle nove Onlus che hanno aderito al charity program della Mezza Maratona di Bergamo, e soprattutto quella di iscriversi alla Eco Race, la prova non competitiva rivolta alle famiglie da fare di corsa o passeggiando, 6 chilometri per vedere Bergamo con occhi tutti nuovi. A raccogliere la sfida della Mezza Maratona di Bergamo anche una cinquantina di dipendenti Italgen, realtà del gruppo dell’Italcementi, creando una simpatica sfida aziendale. E a proposito di aziende bergamasche a correre ci sarà anche il presidente di Uniacque Paolo Franco. La Bergamo Half Marathonè quindi pronta a stupire, fra le ultime novità anche l’Instagram Challenge #MezzaBG, il concorso sul famoso social network che premierà la miglior foto scattata durante la gara. Gli organizzatori rinnovano il messaggio ai podisti di portare le proprio scarpe da corsa esaurite o non più utilizzabili allo stand Esosport, iniziativa a scopo benefico che consente il riciclo di calzature sportive per produrre tappeti da installare nei parchi con giochi pubblici.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre