SCHAEFER E PAHAPILL VINCONO IL MEETING DI PROVE MULTIPLE DI TALENCE

La tedesca Carolin Schaefer e l’estone Mikk Pahapill hanno vinto il meeting di prove multiple Decastar di Talence vicino a Bordeaux, valido come ultima prova del Challenge IAAF delle Prove Multiple.

di Diego Sampaolo

Schaefer, campionessa mondiale juniores nel 2008 a Bydgoszcz e quarta agli ultimi Campionati Europei di Zurigo  a soli 20 punti dalla medaglia di bronzo, ha mantenuto la testa della classifica dopo la prima giornata conquistando il successo finale con 6383 punti (terzo score stagionale oltre i 6300 punti)grazie alle seguenti prestazioni individuali: 13”42 nei 100 ostacoli, 1.80 nel salto in alto, 13.12 nel peso, 23”78 nei 200 (primato personale), 6.13 nel lungo, 48.49 nel giavellotto (a 27 cm dal personale e 2’15”55 negli 800, primato personale. La tedesca ha completato una splendida stagione nella quale ha realizzato tre punteggi compresi tra i 6380 e i 6400 punti. E’ la prima tedesca capace di vincere il meeting francese dai tempi di Heike Drechsler che si impose nel 1994. Schaefer è salita al secondo posto nella classifica finale del Challenge IAAF delle Prove Multiple alle spalle della campionessa mondiale indoor di Sopot Nadine Broersen, assente a Talence ma già ormai sicura della vittoria finale.

L’ucraina Anastasiya Mokhnyuk ha migliorato il suo record personale con 6220 punti piazzandosi al secondo pesto davanti alla bielorussa Yana Maksimava (6189 punti) e all’unghrese Gyorgy Zvikovsky (6180 punti).

Pahapill, campione europeo indoor a Torino 2009, ha vinto a sorpresa il decathlon con 8077 punti grazie ad una seconda giornata eccellente nella quale ha vinto il disco con 48.44m prima di saltare 4.90 nell’asta e migliorare il suo record stagionale nel giavellotto con 60.64m.

Pahapill vanta un primato personale di 8398 punti ottenuto al meeting di Gotzis e l’undicesimo posto ai Mondiali di Daegu 2011.

L’ucraino Oleksiy Kasyanov, leader della prima giornata, si è piazzato secondo con 8062 punti precedendo il cubano Yordani Garcia (7945 punti)

Il tedesco Rico Freimuth, assente a Talence, si è aggiudicato il successo finale nella classifica finale del Challenge IAAF grazie ai risultati conseguiti nelle tre prove stagionali valevoli per il ranking di Gotzis, Ratingen e degli Europei di Zurigo.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Scegli la tua gara! Il calendario delle gare firmate TDS dal 27 al 28 ottobre
Atletica, la mezza tricolore di foligno incorona Straneo ed El Mazoury
L’Ecomaratona del Chianti Classico festeggia un successo annunciato
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile