RUGGERO PERTILE COME DA PRONOSTICO, PRIMO ALLA MARATONINA INTERNAZIONALE DI UDINE

Pertile a Udine Ph. Organizzazione
Ruggero Pertile torna alla vittoria. Il campione di Assindustria Sport, reduce dal settimo posto agli Europei di Zurigo, ha tagliato il traguardo per primo alla XV Maratonina internazionale di Udine, chiusa in un’ora 4’48” davanti al keniano Robert Kirui. Corsa tutta di testa per l’azzurro, che si è imposto in volata, con l’altro keniano al via, Gidion Kurgat, staccato di quasi due minuti, persi nell’ultimo chilometro. Per la prima volta la Maratonina, che ha richiamato 1.476 iscritti, è stata vinta da due italiani, con il successo di Laila Soufyane in campo femminile.


C’è un feeling speciale tra “Rero” e la manifestazione friulana. Qui, nel 2007, siglò il suo personale sulla distanza (un’ora 2’17”). Qui ha avuto domenica nuove conferme. «E’ stata dura nella fase iniziale, anche perché ho sofferto l’alto tasso di umidità, ma dal quindicesimo chilometro ho sentito che le gambe iniziavano a girare bene» commenta Pertile. «Sono contento di essere il primo italiano a scrivere il suo nome nell’albo d’oro, sono molto legato a questa gara».

Nel week end appena trascorso Assindustria Sport è però stata protagonista anche a livello organizzativo, ospitando allo Stadio Colbachini di Padova la seconda fase regionale dei campionati di società allievi. Quasi 700 gli atleti under 18 al via nei due giorni di gare. In luce diversi portacolori del club gialloblù, a partire dall’eclettica Luisa Sinigaglia, che ha vinto una bella prova di giavellotto (44.26 metri) e si è classificata seconda nel triplo (11.43). Piazza d’onore anche per Eleonora Calzavara nel martello (51.03), mentre, nelle gare-extra dedicate al settore assoluto, c’è da registrare l’affermazione di Igor Sapounov nei 5.000 metri di marcia (23’57”04).

Lascia un commento

Freelifenergy
Come dimagrire con la corsa: scopri i programmi di allenamento!
L’importanza dell’alimentazione e dell’integrazione post allenamento
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video