CORSA E PROFUMO DI TARTUFO AD ALBA PER LA SETTIMA CORRI SOTTO LE TORRI

Tantissimi gli appassionati che hanno preso parte alla Corri Sotto le Torri, i quali hanno colorato e animato di gioia le strade del centro cittadino di Alba, in un’atmosfera di preludio alla imminente Fiera del Tartufo. Gli sportivi si sono divisi fra la corsa non competitiva di 8 chilometri e la camminata di solidarietà Alba nel cuore, alla quale hanno partecipato anche giovanissimi e famiglie con numerosi amici a quattro zampe. E prima del via, anche la corsa dei bambini, un chilometro sul porfido del centro storico con tutte le scuole elementari e medie albesi protagoniste. Un meteo favorevole ha accompagnato questa settima edizione, così che alle 10.00, da piazza Garibaldi, il sindaco di Alba Maurizio Morello e i testimonial sportivi di giornata, i campioni Alice Franco e Massimo Vacchetto, hanno potuto dare il via alla festa sportiva sotto un caldo sole settembrino.

Tanta l’animazione che ha intrattenuto e divertito il pubblico accorso ad assistere: la Banda Musicale Città di Alba, la Marching Band Centro Esperienze Musicali, gli sbandieratori e musici del Borgo dei Brichet, il gruppo del Borgo Patin e Tesor, la Ginnastica Alba.
Le piazze Garibaldi e Duomo presentavano quest’anno una scenografia da grande evento metropolitano cosa che non ha mancato di attirare l’attenzione di un paio di troupe televisive straniere presenti in città. E cosi in
Cinae in Russiaandranno in onda le immagine e le interviste effettuate sulla piazza ai partecipanti e agli organizzatori . Gli albesi Pietro Riva dell’ASD Atletica Alba e Erika Testa del gruppo Podisti Albesi passati per primi al traguardo si aggiudicano il premio Panathlon d’Oro e Oralba Fra gli Under 14 primi Lorenzo Groppo e Letiza Degiacomi, premiati dalla Banca d’Alba.
La sfida tra i borghi della città Gran Premio Giordano Vini è stata “stravinta” dal
Borgo del Fumo che ha piazzato una doppietta clamorosa e porta a casa ben 148 bottiglie del primo e secondo premio. Per il  Borgo San Martinoe Santa Rosalia, terzo e quarto posto dopo una verifica degli arrivi. Gruppi più numerosi nell’ordine per Banca d’Alba, Gsr Ferreroe Podisti Albesi.
Ma queste sono note statistiche poichè la gara si connota per il suo carattere non competitivo e ludico motorio e per la possibilità che offre a tutti di essere protagonisti e parte di un evento sportivo di festa attraversando in modo inusuale tutte le principali vie e piazze della città di Alba.
E cosi, come sempre è stata tanta la soddisfazione manifestata da tutti i partecipanti, che dopo l’arrivo e il passaggio sul palco in piazza Duomo si sono rifocillati ai ristori, hanno ritirato gadget, la calza tecnica e medaglia e hanno assistito alle ultime fasi della festa. Ancora musica e premiazioni sul palco con autorità, testimonial e la giovane e bella  
Roberta Briaunyte, eletta Miss Corri sotto le torri 2014 nella riuscita anteprima di presentazione dell’evento, svoltasi in musica e moda nel pomeriggio di sabato. Massimo Casagrande, il presidente di Triangolo Sport ha voluto ringraziare tutti i volontari, gli sponsor e coloro che con impegno e dedizione hanno reso possibile che la manifestazione avvenisse e che fosse, per il settimo anno consecutivo, un bellissimo successo.
L’appuntamento con Corri Sotto le Torri è per settembre 2015, mentre il prossimo importante e grande appuntamento targato Triangolo Sport sarà ad Alba il 2 novembre 2014 con la quinta
 Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba. la gara per agonisti sulle distanze di km. 42,195 e 21.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Tutti i campioni italiani di maratona. Eccoli. E poi c’è lui…a 85 anni. The King Caponetto
Risultati: il grande week end di running firmato TDS
Timing Data Service presenta la sua due giorni di running: 25-26 novembre
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli