GOFFI COME DA PRONOSTICO SI CONFERMA ALLA MEZZA DI MONZA

Goffi al traguardo. Ph. Roberto Mandelli
Un sole pieno e una giornata dalle temperature estive ha accolto oggi i 2906 iscritti all’undicesima edizione della Mezza di Monza. Cornice splendida per la mezza maratona organizzata da Aspes Milano e promossa dal Comune di Monza con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, dalla Provincia di Monza Brianza, dalla Regione Lombardia e dall’Autodromo Nazionale Monza.
Lungo il tracciato di 21,097 km che si snoda tra il circuito brianzolo e il parco cintato più grande d’Europa si è imposto il campione italiano di maratona Danilo Goffi. Un successo annunciato per il portacolori del Monza Marathon Team che fa seguito al quarto posto registrato qui lo scorso anno. Goffi è in piena preparazione per la maratona di New York dove punta ad entrare fra i primi venti ed ha sfruttato l’impegnativo tracciato della Mezza di Monza come test indicativo.

“E’ stato un ottimo allenamento, mi sentivo molto bene e ho provato belle sensazioni anche se non ho spinto al massimo delle mie possibilità”. Goffi ha preso la testa della corsa fin dalle prime battute e ha via via incrementato il suo vantaggio chiudendo la prova in 1:09’14”. Alle sue spalle conquistano un gradino sul podio Simone Pessina (CS S. Rocchino) secondo e Manuel Molteni (GS Villa Guardia) terzo.
Al femminile gara dominata da Eliana Patelli (Atl. Valle Brembana) che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:19’41”. “Sono felicissima – ha commentato sulla finish line dell’Autodromo – questa è una gara stupenda in un contesto splendido ed è per me un onore entrare nell’albo d’oro della manifestazione”. In seconda posizione si piazza Marta Gariglio (GS Splendor Cossato) davanti a Chiara Rossi (Atletica Monza).
Il Trofeo Creberg, quello più ambito e messo in palio dal Credito Bergamasco da 11 anni a fianco della Mezza di Monza, è andato al Monza Marathon Team sia al maschile che al femminile. Il Monza Marathon Team mette in bacheca anche il Trofeo della Provincia Monza e Brianza (107 arrivati) mentre il Road Runners Club si è aggiudicato il Trofeo Città di Monza assegnato alla società più numerosa (114 arrivati).
Sul palco premiazioni, in qualità di madrina, è salita la vincitrice dell’edizione 2013 Sara Galimberti che ha affiancato nella cerimonia il consigliere comunale con delega allo Sport Silvano Appiani.
Dalla Mezza di Monza un grazie speciale agli oltre 200 volontari che con passione si sono prodigati lungo il percorso e nelle operazioni di pre e post-gara.


ORDINE D’ARRIVO
Uomini: 1. Danilo Goffi (Monza Marathon Team) 1:09’04”; 2. Simone Pessina (CS S. Rocchino) 1:10’44”; 3. Manuel Molteni (GS Villa Guardia) 1:13’21”; 4. Pietro Colnaghi (AS Merate La Termotecnica) 1:13’50”; 5. Mirko Canaglia (Cus Pro Patria) 1:14’11”; 6. Fabio Antonio Giudici (Atl. Rovellasca) 1:14’12”; 7. Alessio Passera (Athletic Club 96) 1:14’21”; 8. Marco Ferrari (Atl. Franciacorta) 1:14’58”; 9. Stefano Ripamonti (Gsa Cometa) 1:15’47”; 10. Giovanni Arduini (CSI Morbegno) 1:16’00”.
Donne: 1. Eliana Patelli (Atl. Valle Brembana) 1:19’41”; 2. Marta Gariglio (GS Splendor Cossato) 1:21’33”; 3. Chiara Rossi (Atletica Monza) 1:24’04”; 4. Gloria Giudici (Atl. Rovellasca) 1:24’11”; 5. Elisa Ferri (Marathon Cremona) 1:26’54”; 6. Anna Maino (Monza Marathon Team); 7. Cristina Sironi (Road Runners Club) 1:28’46”; 8. Valeria Galimberti (Atletica Intesa) 1:28’48”; 9.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre