5^ MEMORIAL SALVO D’ACQUISTO, A PALEMO LO SPORT SI INTRECCIA AL RICORDO

La conferenza Ph. Organizzazione
Sport, cultura, impegno sociale, storia, ricordo, c’è tutto questo e tanto altro ancora nella 5a
edizione del Memorial Salvo D’Acquisto presentato oggi  a Palermo. La gara podistica, in programma domenica 21 settembre,  è organizzata dall’ ASD Universitas Palermo e dal CESD e sarà valida come 10° prova del GP Sicilia di corsa su strada S/M, prova challenger del Biorace UISP e come Campionato Regionale Interforze 2014. Brillante moderatore della conferenza il presidente
del CESD l’avvocato Salvatore Sansone, che ha sottolineato quanto sia importante la sinergia tra il Centro Studi Salvo D’Acquisto e l’associazione sportiva del presidente Ino Gagliardi, un connubio che va al di là del mero evento sportivo. “Una manifestazione per la città, che regaliamo a Palermo – ha sottolineato Sansone – con un messaggio di legalità che parte oggi, giornata particolare per tutti i palermitani e non solo”.

(oggi 15 settembre è il ventunesimo anniversario dell’uccisione di Don Pino Puglisi n.d.r.).  La manifestazione di domenica  prossima,  si avvarrà anche di un annullo filatelico
iniziativa questa a firma del Rotary Palermo Sud (presieduto da Nicola Pavone), mentre l’associazione Premio Arte Pentafoglie destinerà il suo riconoscimento annuale proprio alla memoria di Salvo S’Acquisto. Come consuetudine nei pressi della partenza sosterà un’autoemoteca dell’Avis per accogliere coloro che volessero donare il sangue. Dicevamo impegno, volontariato e ricordo, come il museo Museo Storico dedicato all’Arma dei Carabinieri di via Principe di Belmonte che
aprirà gratuitamente i battenti ad atleti ed accompagnatori. Un  presidio ricco di storia e intriso di
emozioni così come ha sottolineato nel suo intervento il Generale dei CC della Riserva Michele Di Martino storico dell’Arma. “Meno auto più gambe”, il sostenibile pensiero del consigliere comunale del PD Rosario Filoramo che ha esortato tutti, sportivi e non, in occasione della gara di domenica, a lasciare la macchina a casa e a raggiungere il centro città a piedi o in bicicletta. Presenti alla conferenza stampa, tra gli altri Mimmo Piombo presidente della Lega Uisp regionale di atletica leggera e il presidente dell’Universitas Palermo Ino gagliardi che, oltre a presentare l’evento nel suo aspetto puramente tecnico ha lanciato l’ennesima sfida, annunciando la ricandidatura del memorial (dopo quella sfumata quest’anno)  a Campionato Italiano di corsa su strada per il 2015. “Quest’anno – ha detto non senza polemica Gagliardi – i campionati sono stati assegnati a Bianco, con una manifestazione che ha raccolto poco meno di 600 atleti. Siamo stati in ballottaggio con la Corribianco e abbiamo perso, ma sono fiducioso per il prossimo anno, a Palermo ci sarebbero stati 2000 atleti e forse più”.  Testimonial anche quest’anno Yuri Floriani, finalista ai recenti europei nei 3000 siepi, un
invito che l’atleta trentino, presente oggi in conferenza stampa, raccoglie sempre volentieri. Doveroso spazio anche a due giovani rappresentanti dell’ASD Universitas Diego Campagna (vincitore ieri ad Aragona) e Daniela Camarda in rappresentanza delle donne Universitas che vestono le canotte dell’ASD Sport Nuovi Eventi.  Per la gara di domenica Palermo attende circa 1000 atleti, alcuni arriveranno anche dal nord Italia, l’organizzazione ricorda che i pacchi gara saranno garantiti ai primi 800 iscritti. In occasione del ritiro dei pacchi gara (predisposto dal 19 al 21 settembre) esclusivamente nei giorni 19 e 20 settembre sarà possibile visitare gratuitamente il museo (ingresso
da via Principe di Belmonte). Novità anche per il percorso (veloce così come ha annunciato Nino Muratore, atleta e coordinatore tecnico della manifestazione) che cambia dopo quattro edizioni: lo start è previsto in via Libertà all’altezza di Piazza Antonio Mordini. Il percorso di 2,5 km verrà ripetuto 4 volte per un totale di 10 km e interesserà Via della Libertà e Piazza Castelnuovo, con giro
di boa al semaforo di via Notarbartolo. In pratica il salotto buono della città per una festa che culminerà con il maxi-ristoro finale, un ristoro a cinque stelle con le pietanze preparate dagli allievi dell’Ateneo del Gusto Kàntharos, con la supervisione e partecipazione dello chef  Carmelo Dalfino.  Info programma gara (domenica 21 settembre):ore 8.00 ritrovo giuria e concorrenti (Piazza Antonio Mordini)ore 10.00 partenza batteria unica (10 km) ore 11.30 cerimonia di premiazioneinfo: www.siciliarunning.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre